Campionati esteri: l’Alba espugna Bamberg, Monaco ne fa 100

Damiano Lollobrigida
0 0
Read Time:3 Minute, 29 Second

Partita difficile per l’Alba Berlin in BBL contro il Brose a Bamberg. I padroni di casa partono con qualche difficoltà, ne approfitta l’Alba portandosi subito sul +8, con il Brose che nel primo quarto faticherà molto nel tiro da 3 punti (1/7), chiudendo poi la gara con 7/32. Il Brose riesce però subito a rientrare, ma si porta al massimo a -2, non riuscendo mai a portarsi davanti: 38-43 all’intervallo per l’Alba. Nella ripresa la squadra di Berlino prova a prendere definitivamente in mano la partita andando in doppia cifra da vantaggio, Bamberg resta a contatto rientrando anche a -6 quando mancano poco più di sei minuti alla fine della partita con la tripla di Robinson, punteggio di 72-78 per l’Alba. Un clamoroso 11-0 degli ospiti in due minuti però chiude la partita: vince l’Alba 89-101. Sono sei gli uomini in doppia cifra per coach Gonzalez, guida Sikma con 14 punti, a cui aggiunge 11 rimbalzi e 6 assist. Spiccano i 9 assist di Maodo Lo, da sommare ai suoi 12 punti nella partita. Per il Bamberg invece grande prestazione di Sengfelder, autore di 29 punti. 23 invece per l’ex Pesaro Justin Robinson. Prossimo appuntamento per l’Alba domenica 7 in casa contro il Mitteldeutscher Basketball Club.

Fatica il Bayern in casa di Bayreuth nel derby bavarese, anche se dopo pochi minuti la partita sembra già in controllo, il primo quarto finisce 16-22 per gli ospiti. Entra benissimo in campo Bayreuth nel secondo quarto e a cinque minuti dall’intervallo mette anche il muso avanti per la prima volta nella partita. All’intervallo il punteggio è fisso sul 46-44 per la squadra di casa. Anche +5 nella prima azione del secondo tempo per Bayreuth, ma il Bayern non ci sta e torna davanti con un parziale di 8-0 e non perderà mai il controllo della gara. 62-71 per i ragazzi di coach Trinchieri a fine terzo quarto, nel quarto conclusivo non si segna moltissimo e può esultare il Bayern, che porta a casa la quarta vittoria consecutiva in BBL, con il punteggio di 78-87. Assenti Lucic e Deshaun Thomas, il miglior realizzatore è Rubit con 17 punti, 14 invece per Hunter con 6 rimbalzi.

Ci spostiamo in Francia, con l’Asvel che vince in casa contro l’Orleans 99-74. La squadra di casa cerca subito di scappare via, il primo quarto finisce con l’Asvel sul +13 ed è anche +17 a inizio secondo quarto. Poi seguono dei minuti di blackout e con un parziale di 13-4 l’Orleans si riporta a -8, per poi riportarsi anche a -4. L’Asvel si riprende e riesce a rimediare già prima dell’intervallo: 50-38 il punteggio a metà gara. Il secondo tempo è senza storia e addirittura l’Asvel sfiora i 100 punti: la partita finisce 99-74 per i ragazzi di coach Parker. Il miglior realizzatore è Chris Jones, protagonista della gara con 27 punti con 4/4 da 3 punti. 12/26 da dietro l’arco per tutto l’Asvel, che sarà impegnato sabato prossimo a Parigi.

Si parlava della squadra di Parigi, che ieri ha giocato nel principato di Monaco. Assenti Bacon, Andjusic e Hall per Monaco, che è reduce dalla grande impresa in settimana contro il Cska in Euroleague https://eurodevotion.com/2021/10/29/monaco-principesca-sconfigge-cska-offre-mike-james-vendetta/

Il primo quarto è equilibrato, ma nel secondo sale in cattedra Paris Lee con 3/3 da dietro l’arco e 11 punti nel quarto. Monaco è avanti 51-36 a metà partita. Nel secondo tempo i monegaschi chiudono subito la pratica e addirittura toccano quota 100 punti: 100-75 il punteggio finale. Sono sei gli uomini in doppia cifra per Monaco e il top scorer è Diallo con 15 punti, realizzati in appena 14 minuti sul parquet. Domenica prossima trasferta per Monaco in casa del JL Bourg, reduce da tre sconfitte consecutive. Quarta vittoria in fila invece per i ragazzi di coach Mitrovic, che raggiungono in vetta alla classifica l’Asvel e il Metropolitans 92, con quattro vittorie e una sola sconfitta.

In Israele Maccabi sarà impegnato questa sera alle 19:30 a Tel Aviv contro il Bnei Herzliya.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Non c'è storia a Vitoria, il Real a valanga sul Baskonia

Il match sulla carta più interessante della Jornada 8 incorona il Real in una gara che purtroppo ci offre soltanto un monologo dei blancòs su un Baskonia inconcludente e poco combattivo. Il risultato è un nettissimo 83-65 in favore degli ospiti, che non appena acquisito il vantaggio nel primo quarto […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: