Le parole dei coach dopo 5^ giornata

0 0
Read Time:1 Minute, 47 Second

Tutte le parole dei coach dopo la conclusione della quinta giornata di Euroleague.

Cska Mosca – Olympiacos 88-82, le parole dei coach

Itoudis (Cska Mosca): “Siamo partiti molto male, giocando come non abbiamo fatto neanche in amichevole. Con il passare del tempo, però, abbiamo preso il ritmo, giocando in modo più aggressivo e fisico. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi per la risposta che hanno dato sul campo.

Bartzokas (Olympiacos): “Il nostro sforzo difensivo è stata la chiave del match, ma non è bastato. Avremmo dovuto essere più solidi in difesa e concedere meno.”

Stella Rossa – Alba Berlino 63-78, le parole dei coach

Radonjic (Stella Rossa): “Congratulazioni all’Alba Berlino, hanno giocato meglio di noi per tutti e quaranta i minuti su entrambi i lati del campo.”

Gonzalez (Alba Berlino): “Sono molto felice per i miei ragazzi oggi, hanno giocato un ottima pallacanestro. Possiamo e dobbiamo migliorare nella metà campo difensiva, ma in attacco non ho nulla da recriminare.”

Baskonia – Monaco 78-66, le parole dei coach

Ivanovic (Baskonia): “Abbiamo giocato un ottima difesa stasera. In attacco siamo andati molto forti, aspettando il momento giusto per attaccare. Per tre minuti ci siamo spenti e il Monaco si è rifatto sotto, ma nel complesso abbiamo disputato una buona partita.”

Mitrovic (Monaco): “Congratulazioni al Baskonia, hanno meritato la vittoria questa sera. Nel terzo quarto sono stati perfetti con tutti i giocatori che hanno messo in campo la giusta cattiveria. In attacco non siamo stati all’altezza, soprattutto nel tiro dall’arco. Credo che sia questo il motivo della sconfitta.”

Barcellona – Zenit San Pietroburgo 84-58, le parole dei coach

Jasikevicius (Barcellona): “Per alcuni istanti del match abbiamo giocato una super pallacanestro. Stasera, inoltre, tutti i giocatori sono entrati in campo e questo è molto importante. Chiunque sa che deve farsi trovare pronto in qualsiasi momento. Dopo una settimana ricca di impegni abbiamo potuto riorganizzare le idee e tornare in campo più forti.”

Pascual (Zenit San Pietroburgo) “Nella terza frazione il Barcellona ha premuto sull’acceleratore e quando una squadra del genere inizia a correre c’è poco da fare. Hanno iniziato a giocare con sicurezza, non lasciando spazio a nessuna nostra risposta.”

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

EUROCUP, MAN OF THE WEEK: Johnathan Motley è l'MVP della prima giornata

E’ ricominciata la 7Days EuroCup ed è ricominciata anche l’assegnazione dei primi premi individuali, a partire dall’MVP di questa Week 1: Johnathan Motley del Lokomitv Kuban Krasnodar. L’ala/centro del Loko è stato autore di una prestazione semplicemente fantastica, segnando 29 punti con 10/12 da 2 e catturando anche 8 rimbalzi, […]
MOTLEY

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: