Olympiacos-Zalgiris (R4): i greci reagiscono e vincono al Pireo

0 0
Read Time:2 Minute, 46 Second

L’Olympiacos vince contro lo Zalgiris nel Round 4, ottenendo la terza vittoria stagionale e confermando l’ottimo momento di forma. I lituani, invece, restano a secco di vittorie in fondo alla classifica, anche se si intravede qualcosa di positivo. Al Pireo finisce 83-68.

L’analisi di Olympiacos-Zalgiris nei classici tre punti di Eurodevotion.

Olympiacos-Zalgiris: la panchina dei greci

La partita dell’Olympiacos non era iniziata nel migliore dei modi, tanti errori e una difesa ben diversa da quella che si era vista fino ad oggi in Eurolega avevano permesso ad uno Zalgiris molto preciso al tiro e aggressivo fin dal primo minuto di controllare la partita nel primo quarto. La prima frazione di gioco, infatti, è terminata con i lituani avanti di 11 punti.

Nel secondo quarto c’è stata la reazione dei greci guidata dagli uomini usciti dalla panchina. L’ingresso di Sloukas e Printezis ha dato una scossa alla squadra, che ha ritrovato precisione in attacco e solidità in difesa. Fondamentale anche l’apporto di Larentzakis e McKissic, che nonostante i pochi minuti in campo sono stati preziosi dal punto di vista realizzativo. L’Olympiacos ha terminato il secondo quarto ancora in svantaggio, ma solo di 3 lunghezze, poi nel terzo quarto anche i titolari hanno iniziato a giocare con quella intensità che era mancata all’inizio e per i greci la partita è stata in discesa fino alla fine.

olympiacos-zalgiris

Olympiacos-Zalgiris: Kostas Sloukas è l’MVP

Nella serata in cui Vezenkov non riesce ad incidere come al solito, ecco che viene fuori Kostas Sloukas. Il greco, dopo una stagione non facile, sta tornando al livello a cui ci siamo abituati vederlo giocare. Partendo dalla panchina è stato decisivo nel secondo quarto, quando la squadra si trovava in grossa difficoltà ha rimesso ordine in attacco e nel finale ha dato le mazzate decisive che hanno chiuso la partita. In soli 19 minuti sul parquet ha segnato 17 punti, tirando 4/5 da due e 3/5 da tre, a cui si aggiungono 5 rimbalzi e 2 assist.

Se l’Olympiacos riesce a ritovare il miglior Sloukas può veramente fare grandi cose e ambire ad una stagione di Eurolega al livello delle migliori.

Olympiacos-Zalgiris: tra i lituani si intravede qualcosa di positivo

Senza fare troppi giri di parole, la stagione europea dello Zalgiris non poteva iniziare in modo peggiore. Quattro sconfitte in altrettante partite a cui si aggiungono l’esonero di coach Schiller e l’infortunio di Lauvergne. Nella partita di oggi, però, si è visto qualcosa di buono che merita di essere citato e dal quale la squadra lituana deve ripartire.

Josh Nebo. Se c’è un giocatore sul quale la squadra lituana deve puntare per provare a risollevarsi, il centro statunitense è la persona giusta. La sua esplosività e il suo atletismo sono sorprendenti e sa farsi trovare molto bene all’interno dell’area creando diversi problemi alla difesa avversaria. Emmanuel Mudiay, fino ad oggi molto deludente, potrebbe essersi sbloccato. Questa sera ha realizzato 19 punti e per lo Zalgiris è fondamentale che l’ex Utah Jazz continui ad essere il principale terminale offensivo della squadra, si spera che la prestazione di oggi non sia stata un’eccezione.

L’aggressività, la precisione e la difesa del primo quarto devono essere un punto di partenza, sapendo che non è possibile mantenere quel ritmo per 40 minuti, ma avendo la consapevolezza di saper giocare in quel modo.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Olympiacos-Zalgiris (R4): i greci reagiscono e vincono al Pireo

Next Post

Real Madrid autorevole sul Panathinaikos: 88-65

Uno dei grandi classici del basket europeo si preannuncia nettamente sbilanciato a favore degli spagnoli del Real, solidi ed esperti, capaci di far fronte ad infortuni importanti e di mettere in evidenza nuovi players necessari per il ricambio generazionale. Discorso diverso per i greci che, in ridimensionamento da qualche anno, […]
real

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: