Il Punto di Toni Cappellari: Messina ha ragione. Nessun esperimento, il roster è lunghissimo

0 0
Read Time:1 Minute, 58 Second

Il Punto di Toni Cappellari: la settimana del basket, non solo milanese, in 5 risposte.

Abituale appuntamento con Toni Cappellari, cui sottoponiamo 5 domande che derivano dalla settimana cestistica, tra Eurolega e LBA.

1. E’ bastata una gara equilibrata e sofferta in LBA per tornare a far discutere sui minutaggi dei “big” di Messina. Sei d’accordo con Ettore quando dice che non si fanno esperimenti e che alla stanchezza si penserà dopo?

«Ha ragione Ettore Messina, niente esperimenti ma concentrazione in ogni incontro. Messina ha moltissimi giocatori (15) e saprà utilizzarli a dovere gestendo la stanchezza». 

2. Ha riscosso molti apprezzamenti la gara di Alessandro Gentile. Può finalmente essere nel posto giusto e con l’allenatore giusto per poter riprendere il filo di un discorso che come talento ha pochi eguali?

«Super prestazione di Ale Gentile. Ha tirato benissimo non forzando mai. Coach Vertemati lo utilizza al meglio ed i compagni giocano per lui mettendolo nelle condizioni ideali per tirare o entrare. Può essere un grande acquisto anche per Meo Sacchetti».

3. La prova della Virtus a Venezia ha destato grande impressione. Sampson ha esordito ieri, mentre sono ancora da inserire Isaia Cordinier e Nico Mannion. Sembra che i bolognesi oggi abbiano una marcia in più: cosa ne pensi?

«La Virtus Bologna è la vera avversaria dell’Olimpia Milano. Scariolo, da grande coach quale è, gestisce benissimo i suoi big e deve ancora inserire Cordinier e Mannion. Per la Virtus è la sedicesima vittoria consecutiva per la felicità del suo Presidente, visto raggiante in parterre».

4. In Europa si sono giocate già alcune partite di alto livello come Efes-Cska ed Olympiacos-Real: hanno cambiato qualcosa nei tuoi giudizi iniziali o ritieni che i rapporti di forza siano sempre gli stessi e che si debba attendere più avanti per giudicare?

«In Euroleague le squadre sono tutte attrezzate e ben allenate. Tra le quattro nominate a mio parere il CSKA è la squadra che migliorerà di più. In questo momento è ancora un pò altalenante».

5. Settimana prossima inizia anche l’Eurocup, la migliore e più competitiva di sempre. Pensi possa avere un impatto importante sul rendimento di Virtus, venezia e Trento in campionato?

«La Virtus e la Reyer hanno un organico che i due coach possono gestirsi nelle due manifestazioni. La Dolomiti Trento, invece, mi sembra più limitata e cercherà il meglio in campionato».

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

EuroLega, le Previsioni del Tempo...cestistico (Round 3)

I pronostici per il round 3
previsioni

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: