Olympiacos – Baskonia (G1), è apoteosi greca

Giorgio Mastrogiacomo
0 0
Read Time:2 Minute, 5 Second

Olympiacos – Baskonia, valida per la prima giornata di questa nuova Eurolega, si è conclusa con il netto risultato di 75-50. Un punteggio che lascia spazio a pochi commenti, se non quello di aver assistito ad una vera e propria apoteosi greca in campo. Il Baskonia, invece, paga a caro prezzo i tanti cambi nel proprio roster, in una stagione che, seppur appena cominciata, potrebbe già mettersi in salita visto il livello delle dirette concorrenti. Andiamo ora ad analizzare ciò che è successo durante il match.

Vezenkov-Fall-Sloukas

I tre giocatori chiave, sponda Olympiacos, del match sono stati senz’altro loro. Se la coppia Vezenkov-Sloukas ci aveva già fatto sognare lo scorso anno, non è stato da meno il nuovo arrivo Fall. L’ex Asvel, infatti, ha saputo incidere sulla partita con i suoi 11 punti, tirando con un precisone quasi assoluta e sbagliando solamente un tiro dal campo. Unico neo i soli 3 rimbalzi conquistati, decisamente poco rispetto ai numeri della scorsa stagione.

Olympiacos - Baskonia

Per quanto riguarda i due “veterani” biancorossi, invece, il greco con la maglia numero dieci ha preso le redini della regia dei padroni di casa, sfornando 5 assist e segnando 10 punti, nonostante i tanti errori al tiro. L’altro greco, ma di nazionale cipriota, è risultato essere il top scorer del match con 16 marcature.

Olympiacos – Baskonia o anche difesa forte contro poca concentrazione

Un dato statistico che salta subito all’occhio è la differenza tra le due squadre per quanto riguarda le palle perse e quelle recuperate. Gli spagnoli, nel corso dei quaranta minuti, sono arrivati a perdere ben 21 palloni, contro i soli 6 dei padroni di casa. Stessa situazione, ma a parti invertite, per quelle recuperate, con il Baskonia fermo solamente a 3 a differenza delle 11 dell’Olympiacos. Conferma di come la squadra di Dusko Ivanovic abbia affrontato questo match iniziale decisamente sotto tono. La rivoluzione avvenuta in estate non ha di certo aiutato, ma il -25 finale non può essere frutto solamente delle mosse di mercato.

Nuovi arrivi

Olympiacos - Baskonia

Tirare le somme dopo la prima giornata sarebbe insensato e totalmente fuori luogo. Quello che, però, si è potuto ammirare ieri sera è il fatto che i nuovi arrivati non siano riusciti ancora ad ambientarsi al meglio. O almeno così sembrerebbe. I tanti errori al tiro di Granger, Fontecchio, Costello e Nnoko, autori di soli 24 punti totali, hanno pesato molto su Olympiacos – Baskonia. Una mancanza di chimica che, una volta sopperita, potrebbe diventare un grosso problema per molti avversari.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Maurizio Gherardini: Estate 2021 impegnativa. La prossima? Mi piacerebbe fare il nonno...

Maurizio Gherardini è stato il primo ospite del nuovo contenitore dedicato al grande basket di Eurolega su Area 52. Diversi i temi trattati. Esordio col botto per il nuovo show dedicato all’Euroleague sul canale Twitch di Area 52. Maurizio Gherardini, GM del Fenerbahçe, è stato il primo ospite di questo […]
Maurizio Gherardini

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: