Euroleague preseason #9: una settimana chiave, tra primi verdetti e qualche scricchiolìo

alberto marzagalia
0 0
Read Time:7 Minute, 50 Second

Domenica 12 settembre

Marc Gasol, secondo diverse fonti, potrebbe terminare la carriera a Girona, club di cui è Presidente, come vi abbiamo detto più di due mesi fa.

Zuccherino Zenit dopo un torneo cipriota complicato. 79-51 sul Lavrio con 12 giocatori sul marcatore tra gli 11 di Karasev ed i 3 di Volkhin.

Alba suicida sportivamente contro Paris Basketball. Sprecato un vantaggio di 21 punti e sconfitta 104-107 in OT. 24 di Eriksson.

Sehmus Hazer ufficiale al Fener. SG in arrivo dal Besiktas.

L’Olimpia cade 76-63 contro l’Asvel nel secondo giorno del torneo di Parigi.

Canestro vincente di Mitrovic per la Stella Rossa che batte il Bayern 70-68 nella finale di Magenta Cup.

Nella “finalina” il Pana supera la Virtus 112-111 in una grande battaglia da 2 OT.

Il Cska fa suo il Neofytos Chandriotis superando con decisione l’Olympiacos 85-68. Bene Lundberg e Clyburn, brilla la difesa moscovita.

89-62 è il brusco trattamento riservato dal Fener al “re” Zeljko. Il Partizan cade nella finale della Istanball Cup in una giornata di grandi emozioni in cui la Ulker Arena è ai piedi del più grande di sempre.

Sergio Llull è semplicemente un fenomeno e trascina il suo Real alla vittoria in Supercopa Endesa rimontando 19 punti al Barça negli ultimi 15 minuti. Catalani inguardabili nello sforzo finale, come sottolinea Jasi. 88-83 il finale per il quarto trofeo consecutivo “blanco”.

(6/8, scorri in fondo per cambiare pagina e continuare la lettura)

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

La lavagnetta di Sergio Scariolo: l'uso del veer screen

Tra i principali movimenti estivi sulle panchine europee figura indubbiamente l’arrivo di coach Sergio Scariolo sulla panchina della Virtus Bologna, secondo, per importanza, alla sola firma di Zelimir Obradovic al Partizan Belgrado. Per iniziare a studiare la nuova Virtus torna la lavagnetta di Eurodevotion dopo la lunga pausa estiva. Si […]
veer screen

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: