MAGENTA SPORT CUP: vince la Stella Rossa, terzo posto per il Pana

mfiorda26
0 0
Read Time:3 Minute, 8 Second

Si sono disputate quest’oggi le due finali della Magenta Sport Cup, che hanno visto rispettivamente combattere Bayern e Stella Rossa per il primo posto e Panathinaikos-Virtus per il gradino più basso del podio.

Analizziamo quindi i due match, conclusisi entrambi in maniera decisamente rocambolesca

PANATHINAIKOS-VIRTUS BOLOGNA: i greens vincono ai supplementari

Partita pazzesca quella tra Pana e Virtus per il terzo posto della Magenta Sport Cup, decisa soltanto al termine due supplementari, favorevoli agli uomini di Priftis.

Fin dalla palla a due prevalgono gli attacchi sulle difese, e questo non può che essere motivo di spettacolo. Papapetrou è un clinic dei pallacanestro e realizza da qualsiasi posizione, arrivando a quota 41 (!!) punti segnati alla sirena finale, mentre per i bolognesi sono Hervey e Belinelli i due uomini più in palla, capaci di tenere la Virtus ben o male sempre a contatto.

L’equilibrio regna sovrano, nonostante qualche tentativo di allungo da parte di entrambe le squadre, mai decisivo. I supplementari sono il giusto esito per un match a dir poco spettacolare, sicuramente il più bello di tutta la pre-season, ed è proprio quando conta di più che i leader vengono fuori. Gli ultimi 15 secondi del match sono sensazionali: la Virtus è a -2 e deve trovare un modo per fare canestro, quantomeno per pareggiare la partita, e Belinelli decide di inventare una tripla da 8 metri che gira sul ferro ed entra, dando il +1 ai bianconeri.

Papapetrou (ancora lui) però non ci sta e, a 2 secondi dalla fine, segna un canestro in fade-away che è a dir poco incredibile, consegnando di fatto la vittoria ai suoi.

Ottime prestazioni per entrambe le squadre, da un lato un Pana sicuramente più in palla rispetto a ieri, dall’altra una Virtus che ha ottenuto ottime risposte nonostante la sconfitta, in quanto ha potuto vedere la propria tenuta fisica e mentale anche in assenza di due giocatori estremamente importanti nell’economia della squadra come Teodosic e Mannion.

Finisce 112-111 per il Pana. Chapeau.

BAYERN-STELLA ROSSA: i serbi vinoni in rimonta la Magenta Sport Cup!

Bayern-Stella Rossa è la finale sicuramente più giusta, avendo le due squadre vinto agevolmente le rispettive semifinali con 24 e 28 punti di scarto.

La finale della Magenta Sport Cup 2021 si può dividere sostanzialmente in due fasi: i primi tre quarti condotti agevolmente, se non dominati, dagli uomini di Trinchieri, ed un ultimo quarto che è un assolo serbo.

Il Bayern parte forte e, grazie alla propria difesa, riesce a togliere ogni soluzione alla Stella Rossa, tanto che il referto dice 13 e 11 punti segnati nei primi due quarti per gli uomini di Radonjic, veramente troppo pochi per impensierire una squadra estremamente quadrata come è quella tedesca.

Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia e, il terzo quarto, è una sorta di fase intermedia dove regna l’equilibrio e funge da preambolo all’ultimo, decisivo quarto.

Qui cambia tutto: la Stella Rossa riesce finalmente a sbloccarsi e a trovare il canestro in maniera più continua, grazie anche alle conclusioni dalla distanza, ma, soprattutto, alza il livello di intensità in maniera evidente, riuscendo prima ad impattare, e poi a metter la testa avanti nella decisiva volata finale, che decreta la vittoria dei serbi per 70-68, segnata da un’ultima frazione terminata in loro favore per 30-16.

Anche in questo caso, la Magenta Sport Cup ha dato segnali importanti ad entrambi gli allenatori, in vista di una stagione che si preannuncia infuocata, con il Bayern che tenterà l’agguanto dei playoff ad ogni costo, e la Stella Rossa che invece lotterà per emergere tra le squadre di ultima fascia.

Stando a quanto si è visto a Monaco, entrambe hanno validi motivi per essere fiduciose ma, come sempre, al campo il verdetto.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Barça-Real: Llull è leggenda, il Real rimonta e trionfa

Barça-Real, ancora loro, sempre loro. La finale di Supercopa 2021 è un “remake” del 2020, come del 2019, senza dimenticare i 2014, il 2013 ed il 2012. Quinto “clásico” nelle ultime 9 edizioni del torneo: prima di oggi è 4-0 Madrid. La storia si ripeterà. Gara che parte abbastanza stranamente […]
Barça-Real

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: