Virtus Segafredo Bologna – Carpegna Prosciutto Pesaro 92-83

Balbo 2
0 0
Read Time:2 Minute, 21 Second

Al PalaDozza la Virtus sconfigge la compagine allenata da coach Petrovic 92-83, al termine di una gara dai due volti.
I padroni di casa, con il solito Kyle Weems sugli scudi, dopo qualche minuto, sfruttando la timidezza dei pesaresi, prendono il largo. Il primo tempo è un monologo bianconero: Alibegovic e Abass puniscono la difesa ospite dalla lunga distanza, mentre Hervey giganteggia contro i lunghi di coach Petrovic. Il primi due quarti si concludono con la Virtus sopra di venti lunghezze.

Nella seconda metà dell’incontro, Zanotti, in versione on fire dalla lunga distanza, avvicina i suoi. I bianconeri sembrano pagare la stanchezza della preparazione, Pesaro pare aver smarrito l’ansia e la timidezza del primo tempo, e trascinata dal gigante Tyrique Jones, un colosso di 207 centimetri e 110 chili, arriva anche a -7.

Nel finale, Udoh e l’MVP Alibegovic mettono il timbro sulla gara. La Virtus, prima del torneo di Monaco dal sapore d’eurolega, vince la sua seconda amichevole prestagionale.

Foto: Pagina Facebook Virtus Segafredo Bologna

I due uomini in più

In questa prima parte di preseason, in casa Virtus, oltre alle eccellenti prestazioni dei due nuovi Jaiteh e Hervey, che si stanno confermando due colpi importanti, e ai continui miglioramenti fisici di Udoh, questa sera eccellente, soprattutto nel finale di gara, con 15 punti; stanno salendo nettamente di tono, rispetto alla passata stagione, le prestazioni di Amar Alibegovic e Awudu Abass. I due colpi di mercato dell’estate 2020 bianconera, dopo una stagione altalenante, terminata, anche a livello personale, in crescendo con la vittoria dello scudetto, rinvigoriti probabilmente dalla cura Scariolo, stanno mostrando una maturità tecnica e mentale da non trascurare. I due italiani sembrano aver trovato quella sicurezza che la scorsa stagione è mancata in diverse occasioni.

Qui Virtus, le parole dell’MVP: Alibegovic

E’ stata una partita dove l’energia è stata sempre alta, abbiamo cercato di giocare con intensità, in difesa stare molto più alti e aiutare i compagni. Questo è stato il focus dall’inizio alla fine. In un paio di momenti abbiamo perso l’energia, ma siamo stati bravi a riprenderla ogni volta. Credo che alla fine siamo riusciti a fare un’ottima partita in preparazione per la stagione.

Qui Pesaro, le parole di coach Petrovic

Veniamo da una serie di partite intense contro squadre di alto livello. In questo momento abbiamo bisogno di allenarci, questa ora è la nostra priorità. Una prima fase complicata era preventivabile, una volta sistemati i vari schemi siamo riusciti a tornare a -6. Faccio i complimenti ai ragazzi per l’ottimo secondo tempo, ora ci attende l’ultimo torneo in programma a Brindisi e poi penseremo ai primi impegni ufficiali che ci attendono.

I migliori marcatori

Virtus Bologna: Alibegovic 23 punti, Udoh 15, Jaiteh 15

Pesaro: Jones 29 punti, Zanotti 17, Tambone 9

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “Virtus Segafredo Bologna – Carpegna Prosciutto Pesaro 92-83

Next Post

Legabasket, le domande di una giornata decisiva

Legabasket in riunione questa mattina. La questione della capienza agita le acque. Incontro fondamentale nel pomeriggio di oggi per la LBA. Ci si gioca tantissimo del futuro e della credibilità del movimento. Tra 35% e 50% la discussione non sarà facile, ma il discorso dovrebbe andare ben oltre. Ieri vi […]
Legabasket

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: