Malcolm Delaney, nessun mistero. Normale processo di recupero e preparazione

alberto marzagalia
0 0
Read Time:1 Minute, 32 Second

Malcolm Delaney, guardia dell’Olimpia Milano, è atteso all’esordio stagionale.

Olimpia

Ha destato qualche preoccupazione il non utilizzo, da parte di Ettore Messina, di Malcolm Delaney nei primi due impegni stagionali contro l’Efes.

La stagione travagliata vissuta dall’ex Barcellona ha ovviamente causato qualche dubbio nell’ambiente biancorosso, dopo l’operazione al ginocchio nel primo trimestre dello scorso anno ed il rientro solo nella fase finale. Più volte lo stesso Coach aveva comunque elogiato l’applicazione dell’atleta, in campo per buona parte della stagione non al massimo della condizione, giocando sul dolore.

Detto che contro l’Efes si trattava di semplici allenamenti agonistici, senza alcuna ufficialità, si può al momento sgomberare il campo da ogni tipo di perplessità.

Con un “tweet” eloquente il nativo di Baltimora, ha rassicurato i tifosi nei giorni scorsi: «Sto bene».

Malcolm Delaney

Possiamo andare oltre e confermare che, da informazioni raccolte presso le nostre fonti, la mancata partecipazione alle due gare contro i campioni uscenti di Eurolega non è altro che parte del normale processo di recupero dopo una stagione difficile ed un’operazione che ha portato al rientro per le fasi decisive delle competizioni scorse. Se oggi c’è qualche settimana in più per raggiungere un livello di rendimento fisico ottimale, giusto procedere in quella direzione.

Nessun allarme, nessun mistero, quindi. La sola precauzione e miglior preparazione possibile al fine di portare il giocatore alla condizione necessaria in vista di una stagione che sarà al solito durissima e che richiede quindi ogni tipo di attenzione per poter essere affrontata nel migliore dei modi.

E’ presumibile che già il prossimo weekend si possa rivedere sul parquet Delaney, in occasione del torneo parigino in cui l’Olimpia sfiderà Paris Basketball ed Asvel. Con tutta la prudenza del mondo, poichè queste situazioni di recupero presentano novità pressoché quotidiane che lo staff meneghino prenderà in considerazione nell’ottica di quanto è meglio per il futuro degli impegni agonistici.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Legabasket, battiamo un colpo? Ora o forse mai più

Legabasket alle prese con la riunione di domani in cui si dovrà, speriamo, intraprendere una strada comune sulla questione capienza. Ma non è solo un problema di 35 o 50%… La Legabasket si trova finalmente domani per cercare di venirne ad una riguardo la questione della percentuale di presenza del […]
Legabasket

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: