Euroleague Preseason #6 : Bene il Cska, cadute qua e là, profili in evidenza

alberto marzagalia
0 0
Read Time:4 Minute, 36 Second

Euroleague Preseason che sale di colpi. In campo tantissime squadre, tra conferme ed inciampi. Ma qualcosa si vede già.

Si parte da San Pietroburgo, dove si sono giocate le semifinale della KONDRASHIN & BELOV CUP.

Il CSKA offre una prova molto solida sui due lati del campo ed annienta il Parma Perm col punteggio di 94-58. Impressiona soprattutto l’organizzazione difensiva e la reattività dei moscoviti. L’avversario non era certo una grande, ma la squadra di Itoudis gioca proprio bene. Molto importante la condizione di Milutinov, che pare già discreta dopo 7 mesi di inattività. Oggi test decisamente più significativo contro lo ZENIT.

E proprio lo ZENIT ha superato un Nizhny discreto a lungo, poi scomparso nella fase finale. 95-69 lo score, con 20 di Poythress ed uno SHABAZZ NAPIER che ha già fatto vedere come sia in grado di creare vantaggi come pochissimi altri. Aggiungiamoci una manina mica male da tre ed allora pensarlo come uno dei più interessanti di tutta l’Eurolega viene naturale. Non dispiace l’ordine di gioco che assicura Connor Frankamp.

Un primo giudizio sui rapporti di forza russi, dopo ieri, direbbe Cska: la finale di oggi ci fornirà qualche elemento in più.

Cade per la seconda volta consecutiva lo ZALGIRIS, sconfitto dal Lietkabelis 82-80. Come due giorni fa il finale tirato non premia gli uomini di Schiller che hanno registrato il debutto di Strelnieks, autore di 11 punti con 4 rimbalzi.

88-75 ed anche in questo caso seconda L consecutiva, il risultato che premia l’Unicaja Malaga contro il REAL. 11 di Heurtel ed Hanga, 10 di Poirier per i madrileni.

Restando sempre tra squadre di Liga, il BASKONIA, vincitore del torneo di Cagliari lo scorso weekend, subisce la prima sconfitta stagionale contro un buon Tenerife: 81-67 il verdetto, 13 punti di capitan Granger per i baschi.

21 punti di Mario Hezonja guidano l’UNICS alla seconda vittoria consecutiva contro il Runa Basket: 101-71 ieri dopo il 100-64 di un paio di giorni prima. 18 di Canaan e 16 di L.Brown nella squadra di Perasovic.

Tempi duri pure per l’ASVEL che dopo la netta sconfitta con Dijon nel primo giorno di AIN STAR GAME, trova ancora il referto giallo nella gara con Metropolitans 92. Non bastano 18 di Howard e la doppia-doppia da 14+10 di Matthew Strazel. E se di giovanissimi dobbiamo parlare, attenzione a Victor Wembanyama, 17 enne prodigio: 13 punti, 8 rimbalzi e 3 stoppate.

Oggi sarà un’altra giornata ricca di impegni in giro per l’Europa.

Tornano a sfidarsi, sempre a livello di “scrimmage” non ufficiale, OLIMPIA ed EFES nella secondaria del Forum.

Alle 1930 semifinale di Liga Catalana per il BARCELLONA contro Badalona.

Finale della Kondrashin & Belov Cup tra CSKA e ZENIT (visibile alle 1600 italiane sul canale YouTube di Winline.ru).

L’ASVEL gioca contro Elan Chalon la finale meno importante dell’Ain Star Game francese.

AS MONACO vs Peristeri nel torneo del Piero, orfano del Maccabi. Poi in campo anche l’OLYMPIACOS nella stessa competizione: avversario il Lavrio.

Torna in campo subito il REAL, sempre nel “Costa del Sol”, contro Murcia. E tocca ancora anche al BASKONIA, a Getafe contro Fuenlabrada.

Si vede finalmente il nuovo FENER, all’opera contro il Yalova Belediyespor a Duzce.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Barcellona ok ma Jasi non è contento. Anche Real e Baskonia vanno

Barcellona, Real e Baskonia, le tre grandi spagnole di Eurolega, sono scese in campo nella serata di ieri. 82-69 il punteggio con cui il Barça supera Badalona e si qualifica per la finale di Liga Catalana, in programma questa sera alle 2130 contro Manresa, proprio sul parquet del Nou Congost, […]
Barcellona

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: