Eurolega 2021/22: 11 squadre sono al completo, 7 lavorano ancora su alcuni correttivi

alberto marzagalia
0 0
Read Time:1 Minute, 56 Second

Eurolega 2021/22 che prende la sua forma quasi definitiva. Sono tante le squadre che hanno completato le operazioni sul mercato.

Proprio pochi giorni fa vi avevamo presentato una situazione in cui 6 squadre avevano già concluso le operazioni sul mercato, 3 erano in procinto di farlo mentre le altre 9 avevano ancora operazioni importanti da concludere.

Nel giro di 48-72 ore il quadro si è arricchito di conferme e di certezze sull’ufficialità di diversi roster.

A Real, Barcellona, Fenerbahçe, Maccabi, Zenit ed Asvel si sono unite, attraverso comunicati vari dei club piuttosto che interviste dei responsabili (Coach o GM), Olimpia, Bayern, Alba e Zalgiris.

Lo stesso Pana, ma non è chiarissimo, potrebbe aver finito.

Le ultime mosse più significative sono state quelle dell’approdo di Emmanuel Mudiay a Kaunas e di Jaleen Smith a Berlino, a completamento degli uomini a disposizione dei Coach, mentre Tyler Dorsey al Pireo è aggiunta che non chiude ancora il cerchio per i “reds”.

Le dichiarazioni di Ettore Messina su Stefano Tonut hanno chiuso definitivamente il tormentone estivo sul giocatore della Reyer, regolarmente agli ordini di Walter De Raffaele.

Ad oggi le situazioni ancora aperte sono le seguenti.

STELLA ROSSA alla ricerca di un centro, secondo le parole di Coach Radonjic.

CSKA su una PG o “combo” dal mondo NBA. Pangos prima scelta, alternative possibili. Sullo sfondo la non facile risoluzione del contratto con Mike James,in essere sino al 2023.

Mike James

L’OLYMPIACOS valuta la situazione di HASSAN MARTIN dopo i problemi causati dall’ulteriore intervento chirurgico estivo non programmato. nel caso si cerca un centro, magari solo a gettone.

BASKONIA e MONACO, ad oggi entrambe con 12 atleti a roster (più 3 “youngsters peri monegaschi), cercheranno sicuramente qualcosa di più sul mercato. Per i baschi, nelle ultime ore, la direzione più probabile è quella di dare maggiore profondità ad un reparto guardie che vede solo 4 giocatori firmati, mentre per nel Principato si guarda maggiormente ad ali e centri.

L’UNICS gare abbastanza completo, con 14 atleti di cui il più giovane è Georgy Zhbanov, classe 1997, ma non ci sentiamo di escludere un ulteriore allargamento della disponibilità per Coach Perasovic.

Infine il FENERBAHCE, riguardo cui le recentissime parole di Maurizio Gherardini lasciano aperta la porta ad eventuali addizioni, oltre che all’attesa decisione sulla prosecuzione della carriera gialloblu di BOBBY DIXON.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

LOKOMOTIV KUBAN: l'analisi del roster in vista della prossima stagione.

Dopo Virtus Bologna e Valencia, è arrivato il momento di analizzare il roster di un’altra contender per la prossima Eurocup: il Lokomotiv Kuban. La squadra di Coach Pashutin, dopo l’eliminazione ai quarti di finale di Eurocup la scorsa stagione, ha compiuto un profondo restyling, che ripercorreremo punto per punto, al […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: