Mercato, c’è grande movimento che coinvolge anche le big

1 0
Read Time:3 Minute, 26 Second

Mercato che ha registrato una brusca accelerazione negli ultimi giorni, con diverse squadre coinvolte.

Il colpo più interessante è certamente quello messo a segno dall’EFES con la firma di FILIP PETRUSEV. Il talentuoso lungo serbo, classe 2000, può portare esattamente ciò che Sanli garantiva tecnicamente, solo che è in grado, per potenziale, di farlo ad un livello molto più alto. Tutto dipenderà dalla chimica che si creerà con un sistema già ampiamente rodato e dall’asse col duo Larkin-Micic.

DONATAS MOTIEJUNAS al MONACO è molto intrigante. Se il lituano sarà sul pezzo, esperienza, talento e stazza per fare bene non mancano di certo.

Il PANA sarebbe sulle tracce di JEREMY EVANS (fonte SDNA). L’ex milanese, campione della gara delle schiacciate nel suo passato NBA, ha giocato anche con Darussafaka e Khimki in Eurolega. 3 stagioni e 59 gare per il rappresentato da Priority Sports. I contatti parerebbero avanzati.

TYLER DORSEY, in uscita pressoché ufficiale dal Maccabi, che non pare avere intenzione alcuna di esercitare l’opzione di rinnovo, interessa all’OLYMPIACOS. secondo quanto informa Aris Barkas.

Il passaporto greco del tiratore, la cui priorità resta quella chiamata NBA che tarda a venire, è certamente un plus per l’eventuale trattativa. La strada verso l’accordo viene definita ancora lunga.

Singolare la situazione del BARCELLONA. Qualche settimana fa Saras Jasikevicius ha parlato di mercato ancora aperto e di ricerca di un’ala.

Le parole del presidente Laporta di queste ultime ore non possono non coinvolgere anche la sezione basket: la situazione finanziaria è drammatica e se ne deve tener conto ovunque all’interno del club.

Secondo MARCA, solo ieri, il nome di GABRIEL DECK era in cima ai desideri blaugrana. L’ex madridista potrebbe essere tagliato dai Thunder entro settembre. Ancora non molto chiara la situazione dei diritti, per una questione di pagamento della clausola di rescissione che sarebbe arrivata con un giorno di ritardo al Real, che li conserverebbe di conseguenza. Si parla di dettagli e di un ritardo che non ci sarebbe stato da diverse parti, ivi compresa quella dell’entourage dell’atleta. E’ tutto ancora da capire.

Situazione non chiara poiché è sempre lo stesso media della capitale a scrivere, oggi, sulla base di quanto comunicato da Eurohoops, che NIGEL HAYES, ex Zalgiris che sognava la NBA, avrebbe preso tempo col Monaco, cui pareva destinato, per vedere se l’interesse del Barça è concreto. Secondo il portale greco la cosa si farà a breve.

Barcellona-Zalgiris
Barcellona-Zalgiris

Nel frattempo resta pendente la faccenda GASOL. Tutto porterebbe alla decisione di ritirarsi, ma il protrarsi della questione non aiuta, anche perchè se lo scorso anno il campione ha giocato al minimo salariale, va verificata la disponibilità a farlo anche quest’anno.

Gasol

YAM MADAR, talento israeliano del 2000 scelto dai Celtics all #47 lo scorso anno, è al centro del mercato con una rete di voci incontrollate.

La PG di Beit Dagan un giorno sembra destinata ad ULM, un altro è quasi fatta col PARTIZAN pigliatutto. Di certo chi se ne assicurerà i servizi farà un ottima mossa, viste le esplosive caratteristiche del giocatore la cui crescita è ad oggi indefinibile per limiti.

Infine KEVIN PANGOS, “il nome”. Nostre fonti ci confermano che l’ipotesi europea più accreditata, in caso di mancato accordo con una squadra NBA (Toronto parrebbe la più interessata) rimane il CSKA, club col quale esiste un’intesa in questo senso. Nelle ultime ore si è parlato molto di PARTIZAN: ormai ogni giocatore importante viene associato ad Obradovic, è quasi normale. Nulla è impossibile, ma il fascino dell’Eurolega e di una squadra che parte per vincerla con tante carte da giocare ci risulta esser la soluzione ancora più gradita all’atleta.

Zenit-Barcelona

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Hervey: sono in un club di campioni

Altra giornata di presentazioni in casa Virtus, dopo Udoh, oggi tocca a Ruzzier, Ceron, Hervey e Jaiteh. Le parole di Mouhammadou Jaiteh: “Non vedo l’ora di iniziare, le prime impressioni sono più che buone. Rispetto all’esperienza di due anni fa a Torino ho più esperienza, più energia, ho giocato in campionati diversi […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: