Tornei nazionali: due titoli assegnati, due quasi ed un crollo inatteso

alberto marzagalia
0 0
Read Time:2 Minute, 40 Second

Tornei nazionali ai passi decisivi: titoli assegnati in Turchia e Lituania, ad un passo dalla chiusura in VTB ed in Grecia, mentre in Italia è finora grande sorpresa.

L’EFES è campione di Turchia! A soli 8 giorni dal trionfo di Colonia la squadra di Ataman spazza via il FENERBAHCE con un perentorio 3-0, composto da scarti pazzeschi: +40, +22 e + 27, poco meno di 30 punti inflitti agli avversari in ogni sfida. Stavolta i campioni di Eurolega scappano nel secondo quarto (7-23) per poi allargare a dismisura il divario nel secondo tempo (34-49).

30 punti di Rodrigue Beaubois, MVP delle finali.

Anche lo ZALGIRIS stravince in Lituania portando a casa il 34mo titolo nazionale, l’11mo di fila. 84-73 e netto 3-0 a Rytas. 20 di Walkup, MVP, e 15 di Grigonis, due destinati partire nei prossimi giorni, come riportano importati voci di mercato.

Meritatissimo successo per Coach Schiller, dopo una stagione di altissimo profilo tecnico.

Abbastanza clamoroso quello che sta succedendo in Italia, dove l’OLIMPIA MILANO cade per la seconda volta consecutiva sul parquet amico (72-83) dinanzi ad una VIRTUS BOLOGNA perfetta. Gli uomini di Djordjevic dominano anche la seconda gara sia tatticamente che fisicamente, dimostrandosi più pronti. Domani sera, alla Virtus Arena, una gara 3 sportivamente drammatica.

In Grecia nettissimo successo del PANATHINAIKOS in gara 3. 103-74 con Ben Bentil sugli scudi (28). Ancora bene TJ Bray (21) tra gli uomini di Kattash. Dopodomani sul campo del Lavrio un quarto episodio che potrebbe già essere decisivo.

CSKA difensivamente straordinario nella seconda gara di finale VTB. 57-76 e dominio totale di Itoudis sulla serie. Si può chiudere il discorso giovedì a Mosca.

BARCELLONA straripante nella prima semifinale di Liga Endesa contro Tenerife. 112-69 con un terzo quarto da 40 a 18 ed un secondo tempo da 69 a 33. 17/32 da tre per i blaugrana che domani sera provano a qualificarsi direttamente per la finale senza dover tornare al Palau.

Stasera gara 2 Valencia v Real, con tanti dubbi sul roster madrileno: Abalde, Llull e Laprovittola pressochè certamente out, Rudy difficile, possibile ma difficile la presenza di Garuba.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

VIRTUS, PATRON ZANETTI: "Sono commosso, bravi tutti"

E’ chiaramente grande la gioia di Patron Massimo Zanetti dopo il 2-0 bianconero nella serie di finale scudetto. Queste le parole sul Corriere di Bologna, intervistato da Luca Aquino: “Veramente incredibile, meglio di così non si può fare . I ragazzi hanno giocato una partita di grande cuore, mi hanno […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: