Stella Azzurra – Mega Belgrado(G2), è apoteosi serba

0 0
Read Time:1 Minute, 50 Second

Altra sconfitta per gli stellini di coach D’Arcangeli che, così come ieri, si arrendo ai serbi del Mega. Stella Azzurra – Mega Belgrado, infatti, è terminata con un netto 70-104, un risultato che lascia scampo a pochi commenti. E’ pur vero che i serbi, così come il Barcellona, sono tra le squadre favorite al successo finale, diversamente dalla Stella Azzurra. Domani la formazione nero stellata avrà, però, la possibilità di rialzarsi, giocando con i padroni di casa del Valencia.

La difesa

E’ facile intuire che uno dei grossi problemi della Stella Azzura sia stata proprio la difesa. 104 punti subiti sono tanti, troppi, ma non sono stati l’unico vero problema di oggi. I romani hanno subito per tutto il match le sovrapposizioni e gli attacchi del Mega, dovendo rimediare, spesso e volentieri, con un fallo. In questa Stella Azzurra – Mega Belgrado Ndize, Visintin e Doumbia hanno dovuto abbandonare il match per cinque falli, con quest’ultimo capace di commetterli in appena otto minuti passati sul parquet. A loro, inoltre, si va ad aggiungere anche Pugliatti, autore di quattro falli.

Il trio serbo

Stella Azzurra – Mega Belgrado è stata anche la partita del trio serbo, ossia Jovic, Djurisic e Ivisic. Tre giocatori capaci di gestire la partita a modo loro, dettando il ritmo anche dei loro compagni. Il 96 di valutazione complessiva serve a far capire ancora di più quanto tutti e tre siano stati decisivi in questo match. Il primo, Mvp della tappa di Belgrado, ha chiuso con una doppia doppia da 20 punti e 10 assist, a cui si vanno ad aggiungere anche 6 rimbalzi. Ivisic, invece, ha messo insieme una prestazione da 17 punti, 9 rimbalzi e 5 assist. Il miglior in campo, però, è stato Nikola Djurisic, fermatosi ad un assist dalla tripla doppia (21+11+9).

Stella Azzurra - Mega Belgrado

Rokas Jocys

In una giornata no per i romani, l’unico stellino ad essere incisivo in questa Stella Azzurra – Mega Belgrado è stato Rokas Jocys. La guardia lituana ha chiuso il match con 31 punti, quasi la metà dei 70 totali, conquistando anche 7 rimbalzi. Una partita di enorme sostanza, nella quale il numero 10 ha saputo distinguersi nonostante il risultato finale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Stella Azzurra – Mega Belgrado(G2), è apoteosi serba

Next Post

Pre UNICS-CSKA (G1), Itoudis: "Siamo pronti per un'altra finale"

Dopo il quarto posto alle Final Four di Eurolega, per il CSKA Mosca di coach Itoudis è già tempo di prepararsi a giocare un’altra finale. C’è da dire comunque che a Colonia la squadra moscovita ha, come al solito, venduto cara la pelle anche sfiorando un’improbabile e pirotecnica rimonta contro […]
Dimitris Itoudis

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: