Barcellona, le parole dei giocatori prima della finale

0 0
Read Time:2 Minute, 22 Second

Sono stati Cory Higgins e Adam Hanga i due giocatori del Barcellona che hanno parlato ai giornalisti nella nuova “area mista”. Come per Jasikevicius e Gasol, gli argomenti trattati sono stati la partita contro l’Olimpia Milano e la finale contro l’Efes. Oltre a loro, hanno rilasciato dichiarazioni anche Leandro Bolmaro e Brandon Davies.

Cory Higgins: “La vittoria di venerdì significa poco se non vinceremo anche la finale. Sono molto fiducioso dei miei compagni, tutti sanno che non abbiamo ancora dato il meglio di noi. Possiamo giocare meglio e in finale ognuno da il massimo. Non c’è molto a cui pensare, ognuno giocherà per i suoi compagni di squadra, lasciando i pensieri al di fuori del campo. Stiamo giocando per un titolo e sappiamo cosa dobbiamo fare. Entrambi gli allenatori hanno dovuto cambiare qualcosa, ma la cosa più importante sarà la nostra mentalità. È un partita secca, può succedere di tutto e per questo dovremo controllare tutto quello che possiamo.”

Adam Hanga: “L’Efes è un ottima squadra, da tre anni a questa parte giocano un basket fantastico. Per questo motivo meritano il nostro rispetto, ma anche noi siamo una buona squadra, altrimenti non saremmo qui. Tre anni fa ci hanno battuto nei playoff, sappiamo chi andremo ad affrontare. La finale sarà una partita secca e in stagione regolare ci hanno già battuto due volte, quindi non posso ripetere quanto detto prima della semifinale. Dovremo dare tutto quello che abbiamo, ma nel mentre ci godiamo il momento vista la lunga assenza del Barcellona dalla finale. Hanno due grandi giocatori, ossia Micic e Larkin, dovremo lavorare duramente per fermarli. D’altro canto si tratta di uno sport di squadra, quindi non dobbiamo pensare solo ai singoli. Se poi sarà un singolo giocatore a fare la differenza sarà meglio per noi. Giocheremo contro l’Mvp dell’Eurolega e dovremo rendergli difficile il lavoro.”

Leandro Bolmaro: “Avere questa opportunità è un sogno che diventa realtà. Dobbiamo sfruttarla al meglio e dare il massimo. Dovremo essere concentrati per 40 minuti, fare attenzione ai dettagli e giocare con una fase difensiva aggressiva. Se faremo tutto ciò potremo vincere. L’Efes ci ha già battuto due volte nella stagione regolare, ma questo non ci preoccupa. Queste sono le Final 4 e dobbiamo essere pronti. La chiave sarà avere più determinazione e voglia dei nostri avversari. Questa è la partita più importante della stagione. Non mi sarei mai aspettato di arrivare a questo punto, ma sto cercando di godermi ogni singolo momento.”

Brandon Davies: “Stiamo vivendo un momento emozionante, soprattutto quando vinciamo com’è successo ieri (venerdì ndr). Anche arrivare in finale è un ottimo risultato, ma non vogliamo fermare qui il nostro viaggio. Manca solo un ultimo sforzo. La chiave del match dovrà tornare ad essere la difesa, cosa che non Milano non ha funzionato al meglio.”

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Higgins vs Micic: il duello che accenderà Colonia

Barca-Efes, Ataman-Jasikevicius ma anche Higgins vs Micic. Il duello più atteso di Colonia sarà quasi certamente quello che vedrà contrapposte le due guardie.
Higgins vs Micic: il duello che accenderà Colonia

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: