Sarunas Jasikevicius: “Dobbiamo giocare meglio in difesa”

0 0
Read Time:1 Minute, 21 Second

Sarunas Jasikevicius ha commentato in sala stampa la vittoria contro l’Olimpia Milano per 84-82. Una vittoria arrivata solamente sulla sirena, grazie ad un canestro di Cory Higgins.

Sarunas Jasikevicius

Le parole di Sarunas Jasikevicius

“Congratulazioni ai nostri tifosi e ai nostri giocatori, è una vittoria strana, frutto di una partita che non ci aspettavamo. Contro Milano avevamo giocato due partite di ottima difesa e pensavo che oggi, con la giusta mentalità, li avremo fermati meglio. Invece non siamo stati in grado di farlo. Ogni volta parliamo di dettagli, che poi alla fine sono quelli che fanno la differenza. Non siamo riusciti a chiuderli nel modo giusto, scavandoci la fossa da soli. Devo dare atto si giocatori, però, di non aver mai mollato.”

“La difesa dell’ultimo quarto è ciò che ha cambiato tutto. Aver concesso solo 11 punti è un ottima cosa, ma non possiamo subirne 24 o 29 negli altri. Si parla tanto della difesa del Barça, ma oggi non c’è stata e ora abbiamo 48 ore per riorganizzare le idee. Se domenica non giocheremo una difesa di alto livello faremo fatica. Higgins ha mostrato grande esperienza stasera, rimanendo concentrato anche con un problema di falli. I suoi canestri nell’ultimo quarto sono stati decisivi e non parlo solo dell’ultimo. Vincere in quel modo è fantastico.”

“L’esperienza si basa sul tempo e su chi sta giocando bene. Bolmaro nell’ultimo mese è stato uno dei migliori di tutto il Barcellona. Ha aspettato il suo momento, nonostante si stia allenando molto bene fin dall’inizio della stagione. Nell’ultimo mese gli abbiamo dato più spazio, sfoderando grandissime prestazioni.”

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Sarunas Jasikevicius: “Dobbiamo giocare meglio in difesa”

Next Post

Dimitris Itoudis : Sono orgoglioso, ma se sei qui è per vincere il titolo. Chi dice altro mente

Dimitris Itoudis ha descritto così, in sala stampa, la sconfitta (86-89) in semifinale contro l’Efes. «Loro hanno dominato per 27 minuti a causa della nostra mancanza di comunicazione e di un rispetto eccessivo, senza nessuna offesa alla grande squadra che è l’Efes». (qui la nostra LAVAGNETTA di un mese fa […]
Dimitris Itoudis

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: