Voigtmann: “C’è amarezza per il 1° tempo che abbiamo giocato”

frcata7
0 0
Read Time:1 Minute, 42 Second

Il giorno dopo la sconfitta in semifinale contro l’Efes, si sono presentati in conferenza stampa Johannes Voigtmann e Ivan Ukohv del CSKA per presentare anche la sfida per il terzo posto di domani con l’Armani Exchange. Ecco cosa ha detto il lungo tedesco.

Ovviamente non avremmo voluto giocare questa partita. Daremo il massimo come sempre. Andremo in campo domani per dimostrare il nostro carattere e onorare quello che abbiamo fatto in stagione

Poi ha commentato la sconfitta di ieri sera che ancora brucia nell’ambiente rossablu vista la rimonta quasi completata e la possibilità mancata nel possesso finale di vincere l’incontro.

Loro sono una squadra straordinaria ed hanno giocato una stagione grandiosa. Non abbiamo giocato sempre al 100%, ma abbiamo dimostrato carattere e tenacia. Alla fine, vince chi segna più punti, quindi hanno meritato di vincere loro. Abbiamo avuto i tiri per vincerla ma non sono entrati. Purtroppo ne passa una, è lo sport.

Voigtmann sulla stagione del CSKA

Poi ha parlato della sua prestazione nella gara di ieri e di come è stato per lui giocare queste Final Four nella sua Germania.

Se arrivi impreparato a queste partite, non arriva mai la vittoria. Non è la partita che avrei voluto giocare. Da tedesco, si è fatta sentire l’emozione derivante dall’essere rappresentante del nostro basket in una competizione così importante nel nostro paese.

Sulle difficoltà della stagione:

Nonostante tutto quello che è successo durante la stagione, siamo riusciti ad andare sempre avanti. Noi rappresentiamo il CSKA e il CSKA punta sempre e solo a vincere. Combatteremo sempre per questo obiettivo.

Infine, il nostro direttore Alberto Marzagalia gli ha domandato se si fosse trovato meglio in campo da ala grande o da centro, dato che il tedesco si è mosso costantemente in entrambe le posizioni quest’anno.

Dipende dalle tue abilità. Ho giocato più da 5 con più pick&pop con l’infortunio di Milutinov. Bisogna fare ciò che è meglio per la squadra: per me è indifferente giocare da 4 o da 5, mi trovo bene in entrambe le posizioni.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Kevin Punter: E' stata una grande stagione e dobbiamo essere orgogliosi

Kevin Punter è stato ospite in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domani contro il CSKA Mosca, valida per il 3°/4° posto. Il numero 0 milanese è stato grande protagonista nel match contro il Barça con 23 punti, che però non sono bastati a regalare la finale alla sua […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: