Road to Colonia, Punter: L’obiettivo numero uno è vincere l’Eurolega

Lorenzo Lubrano
0 0
Read Time:2 Minute, 21 Second

Road to Colonia – A pochi giorni dalla semifinale contro il Barcellona, Kevin Punter ha rilasciato una lunga intervista ad Eurohoops. Ecco le parole del numero 0 dell’A|X Armani Exchange Milano a Bahadir Akgun.

Road to Colonia | Eurodevotion

L’emozione di una F4

«E’ bello. Era un obiettivo in estate, per l’Olimpia Milano e per me. È un club storico e tornare a vincere in EuroLeague … è importante».

La mancanza del pubblico

«Fa schifo amico. Non è come dovrebbe essere, ma ovviamente, in tempi come questo, è proprio quel che è. Vorrei che fossimo in grado di avere un numero minimo di tifosi. Con il vaccino, ho pensato fosse possibile, ma immagino di no. Fa un po ‘schifo. Hai uno dei palchi più grandi d’Europa, le Final Four di EuroLeague e non puoi avere tifosi. Non me lo sarei mai aspettato».

Road to Colonia: Il Barça

«Mi sento come se dovessimo concentrarci di più su di noi. Questa è la chiave per noi, per quello che abbiamo fatto tutto l’anno».

Un unico obiettivo

«Ad essere sincero con te, se me lo chiedi personalmente, bisogna vincere tutto. Dobbiamo vincere l’EuroLeague. Non sto dicendo che se non ce lo facciamo è una stagione fallimentare. No, ma l’obiettivo numero uno è vincere l’EuroLeague. Questo è tutto ciò a cui penso, è tutto ciò per cui lavoriamo. È vincere l’EuroLeague».

L’Olimpia di Ettore Messina

«È bello farne parte. E’ sempre stimolante quando fai parte di un processo di costruzione o quando stai cercando di raggiungere determinati obiettivi. È sempre un’ottima cosa. L’allenatore ha fatto un ottimo lavoro dal primo giorno. Da quando sono qui, stiamo cercando di costruire e mettere a punto le cose per avere successo. Ovviamente ha fatto un ottimo lavoro ottenendo il primato in classifica in Italia, arrivando alle Final Four con il fattore campo nei playoff. Abbiamo ottenuto tanto, pensando anche a Coppa Italia e Supercoppa… E la gente tende a dimenticare da quanto tempo stiamo insieme: nessuno ha iniziato prima di noi».

La sua stagione

«Questo è ciò per cui ho lavorato. Se vedessi il mio lavoro in estate, non saresti sorpreso. Me l’aspettavo. Molte altre persone direbbero di no, ma me lo aspettavo e ho lavorato molto. Sono estremamente fiducioso, per me non è una sorpresa».

Non accontentarsi mai

«Ad essere sincero con te, se me lo chiedi personalmente, bisogna vincere tutto. Dobbiamo vincere l’EuroLeague. Non sto dicendo che se non ce lo facciamo è una stagione fallimentare. No, ma l’obiettivo numero uno è vincere l’EuroLeague. Questo è tutto ciò a cui penso, è tutto ciò per cui lavoriamo. È vincere l’EuroLeague».

Il futuro

«Mi trovo bene qui con i miei compagni di squadra e tutto il resto. Sono decisamente a mio agio a giocare in Italia. È davvero bello».

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Barcellona-Olimpia: Ettore, io ti batto così. Jasi, io rispondo in questo modo...

Barcellona-Olimpia è la seconda semifinale in programma a Colonia. Abbiamo provato a giocarla nei panni dei due Coach, con un dialogo immaginario. La prima contro la quarta, due allenatori eccellenti in posizioni totalmente differenti. Jasikevicius alla ricerca della consacrazione continentale, Messina per tornare sul tetto d’Europa a più di dieci […]
Barcellona-Olimpia

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: