Cska perfetto, Zenit KO in gara 1

0 0
Read Time:2 Minute, 54 Second

Cska di altissimo livello quello che fa sua gara 1 di semifinale in VTB League. Ora il fattore campo è ribaltato, in attesa del secondo episodio, domani sera sempre a San Pietroburgo.

La gara 1 andata in scena alla Sibur Arena davanti a 3489 spettatori è per molti il primo appuntamento di una finale anticipata in VTB. Lo scontro è di altissimo livello, anche se invitare alla prudenza sull’eventuale vincente di Loko v Unics ci pare il minimo.

Vince il Cska, 73-78, con una prova pressoché perfetta, viste le condizioni di assoluta emergenza che proseguono per la squadra di Itoudis.

CAPOLAVORO TATTICO, ITOUDIS-PASCUAL 1-0

Ricerca continua, ed estenuante per la difesa avversaria, dei mismatch, post basso come luogo di sfogo di tale volontà, difesa arcigna ad oscourare ogni linea di passaggio, ma soprattutto, completamente inatteso, il contropiede.

Ricordate qualche squadra che ha vinto gare di questo livello correndo come dei forsennati? No, impossibile.

Se l’essere camaleontici è uno degli obiettivi assoluti di Coach Itoudis, possiamo dire che questa partita ne è espressione totale, completa.

C’è genialità, c’è profonda conoscenza dei propri limiti attuali, c’è consapevolezza di aver un gruppo che “si lascia allenare”. Chapeau!

WHAT IF…

Gudaitis e Ponitka da una parte, con Poythress in aggiunta fermato a soli 6’32”, Milutinov, Bolomboy, Strelnieks e Lundberg dall’altra. Che serie sarebbe stata con questi protagonisti, appiedati da problemi vari?

Probabilmente ancor più bella di quella che sarà, soprattutto a livello di varietà di soluzioni tattiche che vengono a mancare in misura rilevante per entrambi i Coach.

Perchè Zenit v Cska è una grandissima sfida tra grandissimi allenatori, che piangono poco sulle tante sfortune ed ottengono tanto dal materiale a disposizione.

LA CHIAVE

Itoudis, fresco di meritatissimo rinnovo sino al 2023, decide di andare “small” per lunghissimi tratti. I soli 8’53” di Michael Eric, in assenza di Miltuninov e Bolomboy, ne sono la dimostrazione più chiara. 41 a 25 a rimbalzo, con un Voigtmann da 13+10 con una sola tripla: sono dati che la dicono lunga sull’applicazione tattica e tecnica della squadra. Così come impressiona il lavoro di gente come Alexander Khomenko ed Ivan Ukhov, straordinari nella propria metà campo.

Toko Shengelia è l’uomo decisivo, colui che fa collassare tutta la difesa dello Zenit ed indica la via in ogni possesso offensivo a metà campo ai suoi.

Il ritmo di entrata nei giochi, oltre al già menzionato contropiede, permette ai moscoviti di comandare per quasi tutta la gara, fatta eccezione pre il 48-44 di inizio ripresa, subito ricucito da una tripla di Kurbanov.

A pochi minuti dal termine l’Armata ha soli 9 tentativi dall’arco. Ecco, per una squadra che arriva da un 6/32 nella complicatissima gara 3 col Nizhny, è un dato di clamorosa flessibilità e di lettura perfetta del contesto.

Kevin Pangos è letale in ogni situazione, ma lo straordinario lavoro di Will Clyburn, in versione stopper e di Daniel Hackett, sempre più leader emotivo e tecnico del gruppo, lo limitano a 23+7, con 6 perse. Certo, non sembrano numeri “limitati”, ma è sull’impatto del giocatore e sul suo isolamento che Mosca lavora alla perfezione.

Come si dice? Sarà una serie lunga… Boh, diffidiamo sempre da questi luoghi comuni, ma certamente si dice anche che una serie non inizia finché non c’è una vittoria fuori casa. Appunto.

Zenit v Cska è cominciata, ci sarà da divertirsi, perchè Pascual, ne siamo certi, non avrà digerito bene lo scherzetto del rivale greco.

(Photo: cskabasket.com)

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Cska perfetto, Zenit KO in gara 1

Next Post

Post Zenit-CSKA (G1), Itoudis: "Siamo stati freddi e determinati"

Il CSKA Mosca di coach Itoudis con una vittoria di carattere e di strategia sbanca il campo dello Zenit San Pietroburgo nella prima gara della serie delle semifinali VTB. I moscoviti al termine di una partita di alto livello vincono 78 a 73 mettendo a segno una vittoria importantissima, ribaltando […]
Itoudis CSKA

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: