Il CSKA si gode la vittoria, Itoudis: “E’ stata dura: che stagione provante…”

frcata7
0 0
Read Time:1 Minute, 45 Second

La vittoria in gara 3 del CSKA Mosca contro il Nizhny Novgorod è stata più complessa del previsto. Ma, alla fine, i moscoviti ne escono vincenti 79 a 75 grazie ad un grande Daniel Hackett, allo spavento legato a Iffe Lundberg e ai tanti errori del CSKA dall’arco.

Dopo la battaglia, coach Itoudis, dopo le poche parole rilasciate prima del match, si è lasciato andare ai microfoni elogiando la sua squadra ed alzando ancora di più l’asticella.

La lavagnetta dei playoff #7: la comunicazione difensiva del CSKA
Coach Itoudis incita la sua squadra

Le parole di coach Dimitris Itoudis al termine della partita

Innanzitutto, Itoudis ha voluto sinceramente complimentarsi con la prestazione messa in campo anche dalla squadra avversaria.

Vorrei congratularmi con la mia squadra, ma anche con il Nizhny. In tutti questi anni ho notato il serio lavoro che fa il Nizhny: confezionano buoni giocatori, giocano ad alto livello, sono ben organizzati e hanno obiettivi chiari riguardo quello che voglio ottenere. Ci hanno sempre dato del filo da torcere.

Non era un dettaglio il fatto che il CSKA non giocasse una gara da quasi due settimane. Una assenza così prolungata dal campo, invece di concedere riposo ai giocatori, viceversa spesso fa perdere continuità.

Venivamo da 13 giorni dopo la serie contro il Fener in cui non avevamo giocato e quindi era ovvio che sarebbe stata una serie dura. Eravamo completamente fuori ritmo, abbiamo anche avuto brutte percentuali ai liberi. Non eravamo noi stessi. Ogni giocatore voleva aiutare la squadra e hanno fatto davvero il massimo sforzo. Ci è voluta tanta compostezza per battere il Nizhny. Poi Iffe si è sentito male e non è potuto rimanere con la squadra…ditemi se questa non è sfortuna. Speriamo che non sia nulla di serio. Perdere un giocatore come lui.

Questa è una stagione provante. Dico ai miei giocatori di pensarci su, di parlare tra di loro e di godersi quello che stanno facendo. Perché quando sei con così tanto stress, possono accadere cose negative. Questo è anche il motivo per cui abbiamo fatto fatica. Ancora una volta mi congratulo con entrambe le squadre.

Credits: la foto è presa dal sito VTB

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Eurodevotion-Backdoor: una LIVE su comunicazione e Final 4

Eurodevotion-Backdoor, ormai appuntamento LIVE fisso del sabato sera, ha voluto concentrare le sue attenzioni su temi legati alle Final 4 ed alla comunicazione in generale. Appuntamento LIVE settimanale Eurodevotion-Backdoor Podcast con focus su comunicazione e Final 4. Le regole di Colonia costringono Eurolega a tagli nelle presenze dei media. E’ […]
Eurodevotion-Backdoor

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: