CSKA-Nizhny Novgorod (G1): i moscoviti vincono 84 a 59

frcata7 2
0 0
Read Time:2 Minute, 18 Second

Il CSKA Mosca fa sua gara 1 della serie playoffs col Nizhny Novgorod chiudendo sul punteggio finale di 84 a 59. I ragazzi di coach Itoudis, tolto qualche momento di flessione fisiologica all’interno dei 40 minuti, hanno avuto sempre in mano l’esito della partita ed hanno dimostrato ancora quanto il gruppo si sia cementato e quanta intesa ci sia ora tra i moscoviti.

Troppo CSKA nel secondo tempo per il Nizhny

Il Nizhny Novgorod ha provato in tutti i modi a rimanere attaccato alla partita e ci è riuscito nel primo tempo. Infatti, grazie ad un parziale nel secondo quarto, le squadre sono andate negli spogliatoi vicine nel punteggio. Nella seconda parte di partita, però, il CSKA è entrato in versione Eurolega, ha alzato le marce e senza troppa fatica ha fatto sua la partita.

Il parziale del terzo quarto recita 22 a 10 per i padroni di casa che vincono anche l’ultima frazione di gioco 25 a 11. Inutile dire che in questi ultimi due periodi, gli uomini di Itoudis hanno aumentato l’intensità difensiva concedendo solo tiri contestati agli avversari che non hanno trovato più con facilità la via del canestro.

Quante palle rubate per il CSKA!

Una chiave della partita sono state senza dubbio le palle rubate: ben 14 per i moscoviti! Lundberg e compagni hanno fin da subito messo tanta pressione sul portatore di palla avversario che spesso è stato obbligato alla palla persa non trovando buone linee di passaggio.

Palla rubata e transizione veloce vincente sono stati un tandem vincente per i padroni di casa che hanno trovato così tanti punti facili, soprattutto contro una squadra fisica che fatica molto quando si tratta di correre per il campo a ritmi elevati.

Iffe Lundberg sempre più punto di riferimento della squadra

Lo avevamo già detto nelle ultime gare di regular season della Turkish Airlines Euroleague e nel primo turno playoffs vinto contro il Fener. Il ragazzo ha tante qualità e potrebbe essere davvero una sorpresa in questo finale di stagione. Non ci aspettavamo, però, tutti questi progressi in così poco tempo.

Coach Itoudis ha preso questo ragazzo e lo sto trasformando in uno dei giocatori chiave della squadra, nel tentativo di non fare rimpiangere nemmeno le giocate tecniche di Mike James. Oltre ad essere un buon tiratore, Itoudis lo ha reso creatore di gioco e scorer affidabile, esaltando anche il suo atletismo e le sue qualità da stealer. Anche oggi per l’ex Zielona Gora 14 punti, 3 assist e 4 rubate.

Da sottolineare anche la partita perfetta al tiro di Nikita Kurbanov (13 punti con 3 su 3 dal campo e 2 su 2 dall’arco) e l’ottima gara del solito Johannes Voigtmann che ha chiuso con 24 di PIR.

Credits: la foto è presa dal sito ufficiale VTB

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “CSKA-Nizhny Novgorod (G1): i moscoviti vincono 84 a 59

Next Post

Baskonia - Badalona(G36), la Joventut conquista i playoff

Il riassunto di Baskonia - Badalona
Baskonia - Badalona

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: