Post game-2 CSKA-Fener, Erdem Can: “E’stata dura stargli dietro”

Post game-2 CSKA-Fener dal sapore amaro per i turchi. Erdem Can analizza in conferenza la sconfitta di poche ore fa per 78-67 contro la squadra di coach Itoudis.

0 0
Read Time:1 Minute, 21 Second

Post game-2 CSKA-Fener in casa dei turchi senza il loro head coach e ben 5 giocatori bloccati per aver contratto il virus COVID-19, tutto sommato mette in risalto qualcosa di positivo nonostante ora la serie contro la squadra di Dimitris Itoudis non permette più vie d’uscita.

Dopo il 78-67 finale vissuto questa sera alla MegaSport Arena di Mosca, l’assistant coach di Igor Kokoskov, ovvero Erdem Can, è intervenuto sui temi della partita appena conclusa con la seconda sconfitta in due gare in questa serie tra la seconda e la settima forza della Turkish Airlines Euroleague.

“E’ stata dura stargli dietro. Abbiamo provato a imporre il nostro ritmo riuscendoci solo per qualche minuto. Come avevo detto all’intervallo l’energia loro a rimbalzo offensivo ci ha fatto perdere la bussola in attacco con tante perse che hanno messo in ritmo dal perimetro e non solo il CSKA, quindi vanno fatti loro i complimenti per questa vittoria”.

Oltre a riconoscere i meriti dell’avversario, Erdem Can analizza perfettamente lo specchio della seconda partita di Mosca, trovando comunque il bicchiere mezzo pieno in attesa di game-3 in programma mercoledì sera all’Ulker Arena di Istanbul.

“Come dicevo prima, è stata dura stargli dietro anche se nel secondo tempo abbiamo offerto una buona prova difensiva che mi ha soddisfatto molto. Siamo mancati di incisività con gli errori dalla lunetta in un momento psicologico importante, ma soprattutto dalla loro robustezza fisica e dalla loro durezza mentale. Nonostante sia un 2-0 in una serie al meglio delle 5 gare, io continuo a credere in questa squadra. Mercoledì sera dobbiamo essere duri come loro”.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Jasikevicius post gara 2: "Giocato un buon basket, ma ci sarà ancora da soffrire"

Jasikevicius e i suoi ragazzi hanno sofferto davvero tanto per portarsi a casa gara 2, che consente loro così di giocarsi almeno la gara 4. Di seguito le sue parole post partita contro lo Zenit: Nonostante la pressione che man mano aumentava, penso che abbiamo giocato un buon basket. Ritengo […]
Jasikevicius

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: