CSKA: la parola ai protagonisti dopo il 2-0

Mikhail Laurenza
0 0
Read Time:1 Minute, 25 Second

E’ un CSKA entusiasta ma consapevole di non aver terminato il lavoro, quello che è uscito da Mosca con il 2-0. Itoudis, Hackett e Shengelia hanno preso la parola in conferenza stampa e hanno sottolineato la grande prova di squadra in gara 2. Di seguito le loro dichiarazioni:

Itoudis: “Ovviamente è una buona cosa essere in vantaggio per 2-0. Per quanto riguarda la partita, c’era un forte desiderio da entrambe le parti di proteggere il pitturato, un sacco di cambi, e il ritmo è un po’ sceso. Ci sono state decisioni più difficili e letture di grandi giocatori. Sarò per sempre il loro primo tifoso. Mi piace come approcciano la partita, mi piace il loro cuore, mi piace la loro determinazione. Sono il loro allenatore, ma sono il loro più grande tifoso. Lo dico forte e chiaro, loro meritano le congratulazioni”.

Hackett: ” La difesa è stata sicuramente migliore nel secondo tempo. Nel primo tempo abbiamo concesso 42 punti, nel secondo molti meno. Ovviamente loro hanno fatto un buon lavoro combattendo e rimanendo in partita, ma abbiamo avuto molta fiducia e nel momento decisivo abbiamo fatto buone giocate. Non ci siamo scomposti quando loro sono tornati in partita, siamo rimasti insieme e abbiamo ottenuto una buona vittoria. Siamo 2-0 e ora dobbiamo giocare la terza partita. Non bado alla mia prestazione, mi interessa la prova di squadra.”

Shengelia: ” E’ stata una grande vittoria, ad essere sinceri. Abbiamo combattuto fino alla fine. Ci sono stati momenti in cui loro stavano per rientrare, ma siamo rimasti compatti. Siamo stati freddi e abbiamo combattuto passo dopo passo, posizione su posizione, e abbiamo ottenuto la vittoria. Ce ne manca ancora una”.

Photo credits: Turkish Airlines Euroleague

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Post game-2 CSKA-Fener, Erdem Can: "E'stata dura stargli dietro"

Post game-2 CSKA-Fener dal sapore amaro per i turchi. Erdem Can analizza in conferenza la sconfitta di poche ore fa per 78-67 contro la squadra di coach Itoudis.
Post game-2 CSKA-Fener, Erdem Can: "E'stata dura stargli dietro"

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: