La lavagnetta dei Playoff #8: un attacco con esterno dal post basso

L’attacco con esterno dal post basso è una delle chiavi offensiva a difesa schierata del Fener. La lavagnetta tattica dei playoff vi presenta questo gioco offensivo targato Igor Kokoskov.

0 0
Read Time:4 Minute, 37 Second

Oltre a Bayern Monaco e Zenit S. Pietroburgo, una delle squadre più interessanti da veder giocare è il Fenerbahçe di coach Igor Kokoskov. Dopo una prima parte di stagione altalenante, e un finale che sta riservando più di qualche grattacapo dal punto di viste delle assenze nella sfida contro il CSKA di coach Itoudis, questa sera si gioca il primo atto della serie in trasferta in quel di Mosca.

Dopo avervi presentato tutte le peculiarità e le caratteristiche di gioco delle altre 7 squadre coinvolte nei playoff, la lavagnetta di Eurodevotion dei Playoff conclude il suo viaggio in Turchia, presentandovi una gioco offensivo che molto probabilmente sarà presentata in questa serie: un attacco con l’utilizzo di un esterno direttamente dal post basso.

Attacco dal post basso con esterno: come si sviluppa questo gioco

Una delle squadre più intellegibili e influenzate dal giusto mix di pallacanestro oltre-oceano e quella della vecchia scuola europea è sicuramente quella messa in mostra da Igor Kokoskov.

L’ex head coach della Slovenia campione d’Europa nel 2017 e il primo allenatore europeo Nba della storia nell’esperienza con i Phoenix Suns, si ispira alle sue conoscenze apprese oltre oceano con Monty Williams ma soprattutto riporta concetti di pallacanestro continentali essendo uno dei “delfini” come Itoudis della scuola di pensiero targata Zele Obradovic.

Oltre alla transizione offensiva, variegata in tantissime salse e di cui ne abbiamo parlato come punto di contrapposizione tattica alla lavagnetta del CSKA in vista dei prossimi playoff, che è uno dei principi cardine dell’attacco del Fenerbahçe, grande attenzione va anche riposta in un gioco offensivo che coinvolge un esterno in post basso, con la complicità di spacing e blocchi lontano dalla palla del lungo di riferimento.

Il gioco con esterno in post basso. De Colo gira sul gomito per Vesely, che a sua volta vede Ulanovas in vantaggio in post basso. Da qui due blocchi del lungo per De Colo e successivamente Eddie che dal lato debole punisce successivamente il brutto adeguamento difensivo del Bayern. Si ringrazia per le immagini il sito e la pagina Facebook di coach Massimo Maffezzoli.

In questa situazione di gioco, chiamata in gergo tecnico CTP+ post e utilizzo di blocchi lontano dalla palla, il Fener sfrutta le capacità fisiche dei propri esterni (Ulanovas, Guduric e Pierre su tutti) che ricevono in situazione di post basso dopo il passaggio di De Colo. Vesely porta un blocco per il movimento di De Colo che occupa spazio sul lato debole che lavora con un altro blocco sempre del big man ceco che libera Eddie per una conclusione dalla massima efficienza dal perimetro, non dando in questa situazione alla difesa organizzata del Bayern di rimediare al vantaggio acquisito con il movimento dell’attacco.

Attacco dal post basso con esterno: il CSKA come deve arginare questa possibile situazione?

Se nella lavagnetta del CSKA sopracitata poc’anzi vi abbiamo parlato di grande comunicazione difensiva specie dal gioco pick and roll, oltre alla transizione offensiva del Fener, questa tipologia di gioco potrebbe mettere in difficoltà gli esterni a propria disposizione.

L’unico giocatore probabilmente non in difficoltà in casa CSKA sarà Daniel Hackett, campione difensivo straordinario e capace di fronteggiare un pari ruolo in quella porzione di campo con la relativa esperienza.

Coach Itoudis, dal canto suo, sa perfettamente che malgrado le assenze che ci saranno ambo i lati dovrà essere pronto ma soprattutto conscio che la sua difesa schierata non deve concedere alcun tipo di situazione agli esterni del Fener, specie al grande ex De Colo o a uomini chiave in campo come Marko Guduric, vero leader tecnico e accentratore di una squadra completamente cambiata con il suo ritorno in Turchia.

In questa tipologia di gioco offensivo, la difesa deve essere pronta con il proprio lungo a far cambiare sul secondo blocco che concede il tiro su Eddie nella situazione illustrata, consentendo poi di far rimanere statico per qualche secondo l’attacco turco e facendogli perdere il vantaggio acquisito. Il secondo metodo per fermare l’attacco ovviamente è il non trascurare il lato debole.

De Colo, infatti, riceverà nuovamente il pallone in quella contro -situazione di gioco e chiamerà uno step-up pick and roll verosimilmente con Kyle O’Quinn, cercando non solo di mantenere vivo il palleggio e di conseguenza l’azione, bensì di far lavorare la difesa sul lato debole per poi attaccarla con i conseguenti movimenti back door o azioni individuali dal mid-range.

Da una situazione di gioco non realizzata sulla base di un gioco di isolamento 1vs1 dopo pick and roll, De Colo tiene vivo il possesso richiamando O’Quinn. La difesa dell’Efes deve riaddattarsi in fretta alla scelta offensiva del CSKA in questo caso che tiene vivo il palleggio e scarica per Mahmutoglu che dal perimetro segna grazie al suo gran talento.
Immagini come sempre prese grazie al sito e alla pagina di coach Massimo Maffezzoli.

Attacco dal post basso: breve conclusione

L’attacco dal post basso con esterno dunque, potrà essere una delle chiavi di volta a difesa schierata del Fener. Una situazione di gioco che, con le numerose assenze, sarà interessante capire come attuerà la squadra turca già da questa sera alla MegaSport Arena. Per ricordare Istanbul e dimenticare Berlino, a volte, oltre alle motivazioni servono giochi e spunti tattici che richiamano i più grandi.

Quelli che il Fener ha sempre preso per voler essere tra i migliori.

Le immagini prese per questi video sono dalla pagina Facebook e dal sito di coach Massimo Maffezzoli, grande ispirazione per la realizzazione di questa lavagnetta tattica.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Dimitris Itoudis: "Sono ben allenati e dovremo stare attenti"

Alla vigilia di gara 1, Dimitris Itoudis ha presentato così la serie contro il Fenerbahce. Questa sera alle ore 19.00 la prima palla a due. Quella tra CSKA Mosca e Fenerbahce sarebbe dovuta essere la serie più equilibrata, ma vista la complicata situazione tra i turchi, i russi sono ampiamente […]
Itoudis

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: