Il Punto di Toni Cappellari: Rodriguez troppo solo a Brindisi, Virtus settimana bestiale

Eurodevotion
0 0
Read Time:1 Minute, 27 Second

Il Punto di Toni Cappellari torna col consueto appuntamento di inizio settimana su Eurodevotion.

Leonardo Totè, Fortitudo, gioca una super partita nella sconfitta con Pesaro ben 21 punti senza mai forzare. Un 2,10 con una mano delicata.

Brown, lungo del Kazan ex Brindisi, gioca con gli occhiali: erano anni che non si vedeva un “occhialuto” in campo

Petteri Koponen gioca una super partita con Varese: ben 26 punti con 8/12 da tre punti ed 8 assist. Grande vittoria di Reggio Emilia in chiave retrocessione.

Vitucci out per il Covid. Il suo vice Alberto Morea, all’esordio in A1, batte l’Olimpia. Non male per un esordiente.

Sergio Rodriguez mano d’oro a Brindisi: ben sette triple su dieci tentate. Ma è l’unico che gioca tra i milanesi di Ettore Messina. Dall’altra parte un super Willis da 17 punti, 10 rimbalzi e 2 assist.

Trento con un ottimo JaCorey Williams (28 punti) vince a Cantù e la caccia in fondo alla classifica. Difficile la risalita per i canturini.

Happy Casa Brindisi prima in classifica per la gioia del Presidente Marino e del “canturit” Gioffrè che ha costruito la squadra.

Ci ha lasciati Dodo Colombo giocatore Robur e vice di Carlo Recalcati nella Pall.Varese che vinse lo scudetto nel 1999. RIP.

La De Longhi di Paolo Vazzoler conquista i playoff con sei vittorie di fila. Eccellenti Mekowolu (21 punti), Sokolowski (23 punti) ed Imbrò ( 18 punti e 3 assist) con Menetti a condurre i ragazzi .

La Virtus vince facile con Trieste e si prepara ad una settimana “bestiale”. Mercoledì con Kazan per raggiungere il prossimo anno  l’Eurolega e sabato al Forum con l’Olimpia per il primo posto in campionato, per il quale comunque resta favorita Brindisi.

Toni Cappellari

(Photo: Twitter @OlimpiaMI1936)

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Achille Polonara: A Star is Born

Qual è la stella italiana più luminosa al momento in Europa? Chi ha anche vagamente seguito l’attuale stagione di Turkish Airlines Euroleague non può che rispondere Achille Polonara. Se qualcuno ad inizio anno avesse osato immaginare questa crescita da parte dell’azzurro ed una tale padronanza dei propri mezzi, probabilmente gli […]
Legeh nazionali

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: