Gran Canaria-Boulogne: Gli spagnoli firmano il 2-0 e volano in semifinale di EuroCup

Lorenzo Lubrano
0 0
Read Time:4 Minute, 48 Second

Gran Canaria-Boulogne: Dopo la vittoria ottenuta in Francia in Gara 1, i ragazzi di coach Porfi Fisac si aggiudicano anche il secondo atto della serie e come nel caso della Virtus Segafredo Bologna ottengono il pass per le semifinali di 7Days EuroCup per la terza volta nella storia del club. Infatti, tra le mura amiche della Gran Canaria Arena, Slaughter e compagni ottengono il successo con il punteggio di 66-64 ed eliminano dalla competizione la compagine francese. Ed ora dovranno aspettare la vincente di Monaco-Buducnost.

Attraverso i soliti cinque punti di Eurodevotion analizziamo Gara 2 tra Gran Canaria-Boulogne

Gran Canaria-Boulogne | Eurodevotion

Gran Canaria-Boulogne il confronto tra AJ Slaughter ed Anthony Brown

Dell’importanza di questi due giocatori per le rispettive squadre ve ne avevamo già parlato nel pezzo di presentazione di questa serie ed ecco che AJ Slaughter ed A.Brown hanno risposto presente dimostrando di essere due veri leader. Sono stati i due grandi protagonisti del primo tempo ed infatti entrambi hanno chiuso all’intervallo lungo in doppia cifra.

Nei primi 20′, il n° 8 di Gran Canaria è stato un vero e proprio trascinatore per i suoi compagni ed infatti ha realizzato quasi la metà dei punti messi a segno complessivamente dalla sua squadra (12 su 31) con 3/5 da 2 e 2/3 da 3. Nel secondo tempo non è riuscito a trovare il canestro così facilmente come nei primi due quarti ed ha prodotto solo 4 punti, ma a 35 secondi del termine della gara si è messo in proprio con un step back che si è rivelato decisivo nell’esito finale del match.

Dopo una partita non certo entusiasmante disputata martedì sera, possiamo affermare che Anthony Brown si è riscattato, ma la sua prestazione non è comunque servita ad evitare il k.o che vale l’eliminazione dall’EuroCup. Il numero 21 della squadra francese è stato il migliore realizzatore dei suoi con 19 punti (di cui dieci già nel primo tempo) con 6/10 da 2, 2/3 dalla lunga distanza e 24 di valutazione in 31′. L’ala americana è stato davvero l’ultimo a gettare la spugna ed ha lottato fino all’ultimo. Se i francesi sono arrivati fino ai quarti di finale gran parte del merito va attributo allo stesso giocatore e chissà se per caso il suo nome sia già su qualche taccuino di qualche squadra di Turkish Airlines EuroLeague.

Che disastro da tre punti

Dalla sfida Gran Canaria-Boulogne è emerso che le due squadre non hanno avuto un grande feeling con il tiro dai 6.75. Infatti, non è stata certo una serata da ricordare per le % dalla lunga distanza. I padroni di casa hanno concluso il match con 5/16 (31.3%), gli ospiti sono riusciti a fare di peggio, chiudendo al 40′ con un misero 3/15 (20%). Insomma, si può capire che in partite come queste la palla pesi il doppio, ma da due squadre che sono arrivate fino ai quarti di finale ci si aspettava qualcosa di diverso visto che questo tipo di conclusione è diventata sempre più imprescindibile e determinante nella cosiddetta pallacanestro moderna.

Gran Canaria-Boulogne: La svolta del match

Dopo un inizio di partita equilibrato, la compagine spagnola è andata sotto nel punteggio, ma è comunque stata capace di rimanere sempre a contatto con i propri avversari ed infatti ha chiuso il primo tempo sotto solo di tre lunghezze di svantaggio (31-34). E’ sul punteggio di 36-41 che l’inerzia di Gran Canaria-Boulogne passa in favore dei padroni di casa. Con un parziale di 15-4 gli isolani chiudono al 30′ avanti sul 51-45. Nell’ultimo quarto rimangono sempre in vantaggio non riuscendo però mai a propiziare l’allungo decisivo, ma ottengono la vittoria grazie alla determinante giocata difensiva di Andrew Albicy che con furbizia sporca il pallone a Archie Goodwin e lo costringe alla palla persa.

Vitalis Chikoko

Già in gara 1 aveva messo in grande difficoltà la difesa avversaria e lo stesso identico copione si è ripetuto ieri sera. L’ex pivot di Reggio Emilia ha disputato una bellissima partita e in ogni occasione che è stato assistito ha sempre trovato la via del canestro senza particolari opposizioni. Con 16 punti (7/7 da 2 e 2/2 a cronometro fermo) e 20 di valutazione in 26′ è il secondo miglior realizzatore della sua squadra. Il suo prezioso contributo non è bastato, ma probabilmente qualche tifoso della UNAHOTELS Reggio Emilia se ha seguito la serie sarà rimasto impressionato dai miglioramenti del centro africano, visto che la sua avventura biancorossa è durata solo pochi mesi.

Gran Canaria-Boulogne: La sala stampa

In conferenza stampa coach Porfi Isac commenta così il successo: «Entrambi abbiamo giocato con un po’ di stress perchè durante la gara ci sono stati dei problemi. Credo che abbiamo giocato meglio nelle Top 16 e non mi sarei mai aspettato che queste due gare sarebbero state così difensive e tattiche. Eravamo un po’ nervosi perchè sapevamo quanto sarebbe stato importante vincere oggi(ieri ndr). Inoltre, sapevamo che loro avrebbero ostacolato il nostro modo di giocare, ma abbiamo interpretato bene la gara. Sono secondi in classifica nel campionato francese non per caso. Per noi vincere questa serie è un grande successo».

Nonostante la sconfitta che vale l’eliminazione dalla competizione coach Jure Zdovc analizza così la partita: «Complimenti al mio collega Fisac e a Gran Canaria. Voglio congratularmi con i giocatori di tutte e due le squadre perchè è stata una bella e dura partita. Nonostante tutti i problemi eravamo venuti qui con l’obiettivo di vincere. Alla fine Gran Canaria ha avuto più lucidità e forse un po’ più d’esperienza. Nient’altro da dire. Sono orgoglioso della mia squadra perchè abbiamo disputato una grande stagione europea e sono davvero entusiasta di ciò che abbiamo fatto».

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Next Generation Belgrado, il resoconto della prima giornata

La prima giornata della Next Generation di Belgrado
Next Generation Belgrado

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: