Eurocup, derby russo UNICS Kazan-Lokomotiv Kuban nei quarti di finale

La presentazione della sfida tutta russa tra UNICS Kazan-Lokomotiv Kuban nei quarti di finale di Eurocup.

0 0
Read Time:4 Minute, 19 Second

Il derby russo UNICS Kazan-Lokomotiv Kuban aprirà i quarti di finale della 7Days Eurocup. L’UNICS ha il fattore campo a favore e giocherà in casa gara 1, in programma lunedì 22 marzo alle ore 17, e l’eventuale gara 3, il 31 marzo. Gara 2 sarà il 25 marzo in casa del Lokomotiv.

UNICS Kazan-Lokomotiv Kuban: come ci arrivano le due squadre

Le due compagini russe arrivano a questa serie dopo aver compiuto due percorsi molto diversi in questa competizione. L’UNICS ha giocato delle ottime Top 16 nelle quali ha vinto cinque delle sei partite disputate, perdendo solo l’ultima sfida contro Gran Canaria, quando era ormai sicura della qualificazione e del primato nel girone. Il modo in cui sono arrivate le vittorie dimostra ancora di più la forza e la solidità del Kazan, che ha sempre vinto con uno scarto superiore alla doppia cifra e ha subito 69 punti di media a partita, la seconda miglior difesa delle Top 16.

Il Lokomotiv ha avuto un percorso molto altalenante e dopo quattro partite si trovava all’ultimo posto del girone con un record di 1-3 e poche possibilità di qualificarsi. Nelle ultime due gare, però, ha ottenuto due vittorie fondamentali e con uno scarto importante, che le hanno permesso di qualificarsi come seconda del girone, dietro al Metropolitans. La chiave di questi due successi la troviamo in una migliore produzione offensiva, che, dai 76,5 punti di media nelle prime 4 gare, è passata ai 91,5 nelle ultime due.

UNICS Kazan-Lokomotiv Kuban: i protagonisti

L’UNICS ha in Jamar Smith il miglior realizzatore della squadra con 16,6 punti di media a partita e uno strepitoso 49% da tre in stagione. Smith ha giocato un’ottima regular season andando sempre in doppia cifra, nelle Top 16 sembrava essere calato, ma nell’ultima partita ha sfoggiato una prestazione monstre da 32 punti. Sotto canestro è fondamentale la presenza di Jordan Morgan, miglior rimbalzista delle Top 16 con 9 rimbalzi catturati a partita. Una nota negativa per il lungo americano sono gli 8,6 punti a partita nelle Top 16 rispetto ai 13 abbondanti in RS. Altro giocatore fondamentale per Kazan è Isaiah Canaan, 15,7 punti a partita e 40% da 3 punti con quasi 7 tentativi a partita.

Nel Lokomotiv, il taglio di Crawford sembra non aver influito sul rendimento della squadra, che ha vinto due partite molto importanti senza quello che era il suo miglior realizzatore, inoltre anche il centro titolare Alan Williams, ormai da tempo, non è a disposizione per un infortunio e non lo sarà per il resto della stagione.

In cabina di regia presenza importantissima quella di Mantas Kalnietis, miglior assistman della competizione con 7 assist di media a gara. Grandissima partita per lui nella vittoria con Trento, nella quale ha realizzato una doppia doppia da 21 punti e 10 assist. Un altro lituano nel Lokomotiv sta giocando una buona stagione, si tratta di Kuzminskas, 12,3 punti di media, quasi il 60% da due punti e alcune grandi prestazioni, decisive per il Lokomotiv. Kevin Hervey, dopo l’infortunio di Williams, è diventato il miglior rimbalzista della squadra (6,6 rpg) ed è anche un buon realizzatore (12,4 ppg).

UNICS Kazan-Lokomotiv Kuban: statistiche a confronto

Kazan segna 83,13 punti in Eurocup, contro gli 87,4 di Kuban, che è il secondo miglior attacco della competizione dietro alla Virtus Bologna, anche se nelle Top 16, come detto, ha avuto qualche problema dal punto di vista realizzativo. Il Lokomotiv è la miglior squadra per rimbalzi totali catturati a partita (39,5 rpg), ma anche in questa statistica c’è stato un calo nelle Top 16 rispetto alla Regular Season, sicuramente dovuto all’assenza di Williams. Situazione opposta per l’UNICS, che nelle Top 16 è stata la miglior squadra a rimbalzo (38,6 rpg) dopo una RS non brillante in questa statistica.

Piccola differenza negli assist, 19 per il Lokomotiv e 17,5 per Kazan. Molto simili le percentuali di tiro: entrambe tirano con il 53% abbondante da 2, 38,3 % da 3 per l’UNICS e 37,3% per il Lokomotiv. Kazan è la miglior squadra della competizione per percentuale dalla lunetta con l’80,9 %, molto inferiore la percentuale di Kuban (71,3%).

UNICS Kazan-Lokomotiv Kuban: storia e precedenti

Entrambe le squadre hanno un ottimo passato nella competizione. Il Kazan ha vinto l’Eurocup nel 2011 battendo in finale il Siviglia 92-77, il Lokomotiv l’ha vinta nel 2013, sconfiggendo in finale Bilbao 75-64. Kuban, inoltre, nel 2018 ha giocato un’altra finale perdendo 2-0 la serie contro il Darussafaka. L’UNICS è stata eliminata 3 volte in semifinale, l’ultima volta nel 2019 dal Valencia. Il Lokomotiv, invece, è stato eliminato in semifinale, nel 2017, dall’Unicaja Malaga.

Le due squadre si sono affrontate già due volte nei quarti di finale, prima nel 2015 e poi nel 2019. Ha sempre avuto la meglio il Kazan. Nel 2015 c’erano ancora la gara di andata e quella di ritorno e l’UNICS vinse con un complessivo 157-145. Nel 2019 la situazione era identica a quella attuale, con l’UNICS prima del gruppo H e il Lokomotiv seconda del gruppo F. Kazan vinse gara 3 69-65.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Eurocup, derby russo UNICS Kazan-Lokomotiv Kuban nei quarti di finale

Next Post

Mercato Eurolega, Tyler Dorsey al centro del mondo tra Tel Aviv e Madrid, mentre Milano...

Mercato Eurolega, iniziano i mesi caldi. Perché è vero che si entra nelle settimane decisive a livello di risultati, ma è oggi che i club programmano il futuro. L’anno scorso, di questi tempi, il Cska aveva già l’accordo con Nikola Milutinov, dopo una serata ateniese all’Hotel Hilton in cui si […]
Mercato Eurolega

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: