LBA (22°): Chacho Show! Milano vince a Brescia. Brindisi beffa Bologna

0 0
Read Time:2 Minute, 41 Second

Dopo le vittorie ottenute in settimana rispettivamente contro il CSKA Mosca e Bourg en Bresse andiamo a scoprire quali sono stati i risultati in LBA dell’AX Armani Exchange Milano e della Virtus Segafredo Bologna.

LBA | Eurodevotion

LBA – Germani Brescia vs AX Armani Exchange Milano

Reduce dalla sconfitta subita sul parquet della BLM Group Arena contro la Dolomiti Energia Trento, l‘Olimpia Milano ritrova la vittoria nel campionato di LBA. Infatti, la compagine biancorossa conquista il successo battendo la Germani Brescia 92-99. I milanesi approcciano la gara con la giusta determinazione e dopo i primi 10′ chiudono avanti sul +11 (13-24). Nella seconda frazione, l‘AX Armani Exchange prova la prima vera e propria fuga della gara andando sulle diciotto lunghezze di vantaggio, ma la Leonessa non ci sta ed accorcia sul -4 (40-44). Si va all’intervallo lungo sul +7 (40-47) in favore dell’Olimpia Milano con una tripla di Sergio Rodriguez. Al rientro sul parquet i meneghini ritrovano la doppia cifra di vantaggio, ma Brescia non molla e firma addirittura il sorpasso (58-57) con David Moss (ex di giornata), ma Milano guidata dall’estro del Chacho chiude al 30′ sul 65-75. Nella prima metà dell’ultimo e decisivo periodo, gli uomini di coach Ettore Messina trovano il massimo vantaggio e volano sul +20 (70-90). I padroni di casa però riescono a ridurre il gap sul -10 (85-95), ma Hines e Shields mettono in cassaforte il risultato. MVP del match Sergio Rodriguez autore di 29 punti 4/4 da 2, 6/8 da 3, 3/3 TL e 28 di valutazione in 20′ (miglior prestazione nel campionato di LBA). Per l’AX Armani Exchange Milano si tratta del 17esima vittoria in LBA, mentre per l’allenatore biancorosso del successo n° 377 nel campionato italiano, superato così Dan Peterson.

LBA – Happy Casa Brindisi – Virtus Segafredo Bologna

Tra le mura amiche del PalaPentassuglia, la Happy Casa Brindisi conquista la vittoria contro la Virtus Segafredo Bologna e si porta così sul 2-0 negli scontri diretti. Nonostante le pesanti assenze di Harrison, Zanelli e Krubally i pugliesi portano a casa il referto rosa. Dopo un primo periodo molto equilibrato (24-23) in favore della squadra di casa, gli uomini di coach Sasha Djordjevic chiudono il primo tempo in vantaggio di cinque punti (43-48). Nella terza frazione la sfida rimane all’insegna dell’equilibrio con le due squadre che si rispondono colpo su colpo e al 30′ il tabellone recita 63 pari. Nell’ultimo quarto la partita rimane molto bilanciata, ma nel finale a trovare il guizzo vincente è la squadra allenata da coach Frank Vitucci. il protagonista indiscusso della gara è Joshua Bostic che chiude la sua partita con 27 punti (5/8 da 3 e 10/10 TL) con 27 di valutazione in 29′. Oltre a lui da segnalare i 19 di Nick Perkins e 17 di Darius Thompson. Per la Virtus Segafredo Bologna si tratta della settima sconfitta in LBA (la prima in trasferta) dopo 24 vittorie consecutive lontano da casa. Alle V nere non bastano i 18 di Julian Gamble e i 15 di Milos Teodosic, in una serata non certo brillante per Marco Belinelli autore di soli 8 punti (0/4 da 2 e 2/7 da 3).

Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Pablo Laso, nel timeout l'elogio al lavoro difensivo della squadra

Pablo Laso è stato protagonista di diversi timeout spettacolari nella forma in stagione, alcuni molto duri. Ieri, a Vitoria, è arrivato il momento dei complimenti ai suoi uomini. Pablo Laso sempre interessante nei timeout, grazie alla Liga Endesa che ce li propone con grandissima regolarità. Dopo quello “incisivo e diretto” […]
Pablo Laso

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: