Partizan-Metropolitans (round 6): la vittoria dei francesi condanna Trento

Partizan-Metropolitans finisce 70-75. I francesi si qualificano, Trento eliminata.

0 0
Read Time:3 Minute, 43 Second

Al termine di una partita molto equilibrata, Levallois porta a casa la vittoria, che le permette di chiudere queste Top 16 al primo posto del gruppo F. Il punteggio finale di Partizan-Metropolitans è 70-75, questo risultato condanna l’Aquila Trento che, dopo la sconfitta con il Lokomotiv, doveva sperare in una vittoria del Partizan entro i 3 punti per qualificarsi.

Continua il momento negativo di Belgrado, la squadra serba aveva annunciato a inizio settimana l’esonero di coach Filipovski e adesso è arrivata anche l’eliminazione dalla 7Days Eurocup.

Il Metropolitans, invece, è in un grande momento e il primato in un girone tosto come il gruppo F ne è la dimostrazione. Ai quarti di finale i francesi affronteranno Gran Canaria.

L’analisi della sfida Partizan-Metropolitans nei 5 punti di Eurodevotion.

Grande equilibrio

Partizan-Metropolitans è stata per tutti i 40 minuti una sfida molto equilibrata con continui cambi di vantaggio. Nei primi due quarti, Levallois si è trovata ad avere un vantaggio superiore ai due possessi a pochi minuti dalla fine, ma in entrambi i casi ha permesso al Partizan di piazzare dei controparziali che hanno ristabilito l’equilibrio.

Il terzo quarto si apre con un 5-0 per i serbi, subito annullato da un 6-0 dei francesi e continua in sostanziale parità fino alla fine con il Partizan avanti 59-56. Nell’ultimo quarto di gioco Belgrado parte forte con due triple consecutive, conquistando il massimo vantaggio di serata sul più nove. La reazione di Levallois non si fa attendere e a 3 minuti dalla fine i francesi tornano a meno uno. Nelle battute finali sono decisive le due triple di Brandon Brown e Anthony Brown, che consegnano la vittoria al Metropolitans.

Partizan-Metropolitans | Eurodevotion

Le palle perse del Metropolitans

Sono 22 al termine del match. I francesi per tutta la partita sono stati poco precisi e questo li ha portati a perdere palloni banali. Solamente nel primo quarto erano già 6 le turnovers di Levallois. Il dato ancora più sorprendente sono i 16 recuperi del Partizan di cui 6 di Rashawn Thomas. Grandissima occasione sprecata del Partizan, che avrebbe dovuto approfittare dei numerosi errori degli avversari per segnare più punti facili in contropiede. Nonostante la vittoria, il Metropolitans non può permettersi di buttare via così tanti palloni se vuole continuare il suo cammino nella competizione.

Le percentuali di tiro

Grande serata al tiro per Levallois che segna 14 triple su 28 tentativi, di cui molte arrivate nei secondi finali dell’azione e anche da distanze importanti. Questa serata di grazia al tiro è stata fondamentale per la squadra francese, che ha fatto molta fatica dentro l’area e, infatti, i tiri tentati da due sono stati solamente venti, meno delle triple. Il Partizan ha avuto molte più difficoltà nel tiro da tre punti, 6 triple realizzate su 24 tentativi e 25% di squadra.

Un’altra percentuale importante è quella dei tiri liberi. Imperdonabili gli 11 errori dei serbi che terminano la partita con un pessimo 59% dalla lunetta. Il Partizan ha tirato la bellezza di 27 liberi e ne ha mandati a segno solamente 16. Altro grande vantaggio sprecato.

Partizan-Metropolitans: Anthony Brown è l’MVP

Grande partita per l’ala americana, top scorer dei suoi con 18 punti e un ottimo 5/8 da dietro l’arco. Per lui anche 6 rimbalzi, 2 assist e 3 recuperi. L’unica nota negativa della sua partita sono le 6 palle perse. Nel finale è stato decisivo con due triple molto pesanti, una delle quali ha effettivamente chiuso la partita. Brown sta giocando una bellissima stagione in Eurocup: è il miglior realizzatore della squadra con 13,5 punti di media e tira con il 45% da dietro l’arco.

Partizan-Metropolitans: il post partita

Le parole degli allenatori al termine di Partizan-Metropolitans.

Aleksandar Matovic: “La partita stava andando bene ma dopo il nostro ‘più nove’ abbiamo smesso di segnare canestri, fatto molte palle perse, sbagliato alcuni tiri e abbiamo dato l’opportunità agli avversari di rimettersi in gioco.”

Jure Zdovc: “Prima di tutto, congratulazioni ai miei giocatori. Hanno davvero giocato una bella partita. Non è stata una partita facile: se avessimo vinto saremmo stati i primi, se avessimo perso saremmo stati ultimi. Il Partizan ha attaccato molto forte e ce lo aspettavamo. Siamo rimasti calmi e forse per questo abbiamo vinto. Alla fine tutti i miei giocatori avevano tre, quattro o cinque falli, significa che abbiamo giocato forte. Abbiamo vinto alla fine, sono molto contento e non vedo l’ora di giocare i quarti di finale. “

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Partizan-Metropolitans (round 6): la vittoria dei francesi condanna Trento

Next Post

Andorra-Mornar Bar (R6): Le due squadre salutano l'EuroCup

Andorra-Mornar Bar: Nell’ultima giornata delle Top 16 di 7Days EuroCup la compagine spagnola ha conquistato una larga vittoria ai danni dei montenegrini, ma non è bastata per ottenere la qualificazione ai quarti di finale. Infatti, a chiudere al secondo posto in classifica nel gruppo H è Gran Canaria grazie al […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: