Weems tra presente e futuro: alla Virtus mi trovo benissimo, questo club è il punto più alto della mia carriera

Balbo
1 0
Read Time:1 Minute, 42 Second

Kyle Weems, ala della Virtus Bologna, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport, ecco un estratto delle parole del trentunenne nativo di Topeka.

La pandemia

« La pandemia non mi ha permesso di prepararmi bene in estate. E poi tornando in una squadra con tanti nuovi giocatori, c’è voluto tempo per trovare l’equilibrio. Da almeno tre mesi ho trovato il mio grazie a compagni fortissimi che rendono tutto più facile. »

Il rapporto con coach Djordjevic

« Lui mi ha scelto e tra noi c’è un continuo confronto. Lo stimo come ottimo coach ma come persona è anche meglio. Si cura di noi giocatori oltre all’aspetto professionale. Mi è stato molto vicino quando è scomparso mio padre. Ci accomuna l’entusiasmo e la passione per quello che facciamo. E poi per me è una fonte di ispirazione. Ho visto tanti suoi video di quando giocava. Un campione. Sasha avrà sempre un posto speciale nel mio cuore. »

Niente scuse per gli alti e bassi in campionato

« Non ci sono scuse, dovevamo essere più preparati quando abbiamo perso partite che erano alla nostra portata. Ma il campionato è ancora lungo. Molto dipende dalla tenuta della nostra difesa e da una migliore gestione dei possessi contenendo le tante palle perse per eccesso di altruismo perché in attacco possiamo segnare facilmente 90 punti. La difesa però è tutto, il principio di ogni vittoria. »

Il futuro

« A Bologna e alla Virtus mi trovo benissimo, un ambiente ideale per giocare e crescere la mia famiglia. Questo club e questa piazza sono il punto più alto della mia carriera ma fino a quando rimarrò è difficile prevederlo. »

Weems, alla seconda stagione in bianconero, sta collezionando cifre importanti in Eurocup: 12,1 punti con il 66,7% da due ed un ottimo 46,9% dalla lunga distanza su 49 tentativi. Numeri che confermano l’importanza di Mr Eleganza. A fine stagione, il numero 34, sarà in scadenza; i tifosi virtussini si augurano un pronto rinnovo per il loro idolo.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Eurodevotion Weekly: Le turche, Shields, Eriksson ed il cuore del Real

Eurodevotion Weekly, i nostri 10 flash sulla settimana di Eurolega. Sul Bosforo si vola, Shavon Shields e Marcus Eriksson grandi protagonisti. Poi c’è il cuore dei campioni. La classifica si allunga un poco. Ora allo Zalgiris servono almeno 4W in 6 gare, per Valencia e Baskonia addirittura 5. Per i […]
Eurodevotion Weekly

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: