Zalgiris Kaunas – Asvel, il tiro da 3 e il gioco di squadra fanno la differenza

Tutto quello che è successo in Zalgiris Kaunas – Asvel

0 0
Read Time:2 Minute, 53 Second

Zalgiris Kaunas – Asvel è stato un match avvincente e ricco di emozioni tra due formazioni che, nonostante i mezzi ridotti rispetto alle concorrenti, sognano ancora i play off. Alla Zalgirio Arena hanno la meglio i padroni di casa per 85-75, confermando il trend positivo casalingo. Con quella di stasera infatti, sono sette le vittorie consecutive sul parquet casalingo. L’ultima sconfitta è datata 4 Dicembre 2020, quando il Barcellona si impose per 62-73. Per i francesi, invece, si chiude un ciclo di sette successi di fila, nei quali i ragazzi di coach Parker hanno avuto la meglio su dirette concorrenti come Valencia, Baskonia e Bayern. Andiamo ora a scoprire la partita nei consueti cinque punti.

Primo tempo bianconero

Zalgiris Kaunas – Asvel era iniziata meglio per gli ospiti, bravi a prendere il comando della partita a fine primo quarto. La formazione di coach Parker, tirando con il 67% dal pitturato, era stata in grado di andare avanti nonostante l’ottimo gioco dei lituani. La zona francese, però, ha dato i suoi risultati, chiudendo il primo quarto in vantaggio 20-23. Vantaggio arrivato fino al +7 (18-25) grazie a Yabusele e Cole.

Secondo tempo biancoverde

Ma la risposta dello Zalgiris non si è fatta attendere. Walkup e Jokubaitis, già negli ultimi minuti del primo tempo, hanno sfoderato tutte le loro qualità, riducendo a sole due lunghezze il vantaggio dell’Asvel (40-42). Nel secondo tempo, infatti, Zalgiris Kaunas – Asvel ha assunto un altro aspetto. Gli uomini di coach Schiller, giocando da vera squadra come sempre fatto fin qui, sono riusciti a prendere prima il controllo della partita e, successivamente, ad amministrarla. Un successo di squadra grazie, anche, ad una grande precisione al tiro e ad una difesa che ha reso la vita decisamente difficile all’attacco bianconero. Un successo ampiamente meritato per lo Zalgiris che, come successo nelle ultime stagioni, continua a stupire giornata dopo giornata.

La svolta del terzo quarto

La vera svolta di Zalgiris Kaunas – Asvel è arrivata a metà terzo quarto. Negli ultimi quattro minuti gli ospiti hanno realizzato solamente 2 punti, rispetto ai 12 dei padroni di casa. Un parziale che è costato caro ai bianconeri, regalando il +10 che ha permesso ai lituani di amministrare con maggiore tranquillità il match. Gran parte del merito va a Lauvergne, Grigonis e Lekavicius che, con le loro giocate, hanno permesso allo Zalgiris di alllungare.

Zalgiris Kaunas - Asvel

Differenza dall’arco

Zalgiris Kaunas – Asvel è stata anche la partita delle rivelazioni. Una squadra come l’Asvel, che trova nel tiro dall’arco uno dei suoi punti di forza, si è dovuta accontentare di un misero 8 su 25. Un 32% decisamente al di sotto del 40% di media stagionale. Errori che, inevitabilmente, hanno pesato al termine dei quaranta minuti. Dall’altra parte, invece, lo Zalgiris, tirando con il 47% da tre (7 su 15) e il 49% da due (23 su 47), ha costruito il suo successo su più aspetti offensivi, non dando scampo ai loro avversari.

Joffrey Lauvergne

Mvp di questo Zalgiris Kaunas – Asvel, il francese è stato il vero punto di rottura del match. Dopo aver realizzato solamente 2 punti e conquistato 2 rimbalzi nel corso dei primi nove minuti, il lungo biancoverde ha cambiato totalmente il suo rendimento. I 18 punti, 6 rimbalzi e il 19 di valutazione confermano la prestazione di grande sostanza nel corso del secondo tempo. Inutile sottolineare come buona parte della vittoria dello Zalgiris passi per le sue mani.

Foto: Twitter Zalgiris Kaunas

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Zalgiris Kaunas – Asvel, il tiro da 3 e il gioco di squadra fanno la differenza

Next Post

Efes-Valencia (R27): i terribili di Ataman non smettono di correre

Il risultato di Efes-Valencia è un'altra dimostrazione di forza della squadra di Ataman. Valencia in partita per un tempo solo. L'analisi nei 5 punti di ED.
Efes-Valencia

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: