Jeremy Evans è un nuovo giocatore dell’Olimpia Milano

0 0
Read Time:55 Second

Dopo avervene parlato settimana scorsa e questa mattina, è finalmente arrivata l’ufficialità. Infatti, attraverso un comunicato stampa, l’AX Armani Exchange Milano ha annunciato la firma dell’ex giocatore del Khimki Moscow.

Jeremy Evans | Eurodevotion

Jeremy Evans sarà a disposizione di coach Ettore Messina solo ed esclusivamente per la Turkish Airlines EuroLeague.

«Abbiamo voluto Evans per prepararci nel modo migliore alla parte conclusiva della stagione europea, aumentare la profondità del settore lunghi e farci trovare pronti per qualsiasi emergenza: per le sue caratteristiche era il giocatore che volevamo e siamo contenti che possa darci una mano» commenta così l’arrivo del lungo americano il GM Christos Stavropoulos.

«Sono grato all’Olimpia per avermi dato l’opportunità di giocare per una grande organizzazione. Sono contento di potermi mettere subito al lavoro e aiutare la squadra a vincere il maggior numero possibile di partite in questa EuroLeague» queste le prime parole di Evans da giocatore biancorosso.

Allo scacchiere di coach Ettore Messina si aggiunge un giocatore dotato di grande fisicità ed esplosività, che potrà alzare ulteriormente il livello della squadra.

Fonte: Olimpia Milano

Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Jeremy Evans è un nuovo giocatore dell’Olimpia Milano

Next Post

La lavagnetta di Eurodevotion #11: il pick and roll alto del Khimki

La lavagnetta di Eurodevotion #11 si assume un compito veramente difficile: studiare una giocata interessante del Khimki. Non ce ne voglia la squadra russa, ma una stagione da due vittorie in ventiquattro partite, con diversi giocatori che stanno abbandonando la barca, mette in mostra davvero pochissimi pregi. E allora, dato […]
pick and roll alto khimki

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: