Zalgiris-Stella Rossa (round 24): i lituani si impongono sui serbi

Francesco Rangone 2

Zalgiris-Stella Rossa termina con il successo del lituani che conquistano la quattordicesima vittoria stagionale.

1 0
Read Time:3 Minute, 18 Second

Zalgiris-Stella Rossa, recupero del round 24 della Turkish Airlines Euroleague, termina 75-62 in favore dei padroni di casa. Con questo successo, i lituani raggiungono quota 14 vittorie, rimanendo, momentaneamente, al nono posto dietro all’Efes Istanbul, che, però, ha una partita in meno. La Stella Rossa perde la sua sesta partita consecutiva e rimane al penultimo posto con 7 vittorie e 18 sconfitte.

L’analisi di Zalgiris-Stella Rossa nei cinque punti di Eurodevotion.

Thomas Walkup in azione

30 minuti di equilibrio

Zalgiris-Stella Rossa è stata una partita non bellissima da vedere, ma molto equilibrata per tre quarti. Nel primo periodo la Stella Rossa ha tirato con ottime percentuali da dietro l’arco dei tre punti, con un Simonovic molto ispirato, ma Hayes ha risposto colpo su colpo. Nel secondo quarto i serbi hanno raggiunto le 13 lunghezze di vantaggio, ma poi si è spenta la luce in attacco e lo Zalgiris è tornato a -4 al termine del primo tempo. La Stella Rossa è calata offensivamente nel terzo periodo e lo Zalgiris è passato in vantaggio. I serbi, però, sono rimasti in partita e hanno chiuso la terza frazione di gioco in svantaggio di soli due punti.

Ultimo quarto decisivo

15-4. Questo il parziale del quarto quarto, quello che effettivamente ha regalato la vittoria allo Zalgiris. Grandi meriti vanno dati ai lituani, che hanno alzato l’aggressività in difesa, ma sono da sottolineare anche i demeriti della Stella Rossa, che non è riuscita a costruire nulla di buono in attacco in tutto il quarto, lasciando per strada una possibile vittoria in trasferta, che sarebbe stata molto importante in un momento così complicato, soprattutto dal punto di vista psicologico. Un blackout fatale, che può essere giustificato, in parte, dalle molte assenze, che, come ha sottolineato coach Radonjic a fine gara, non riguardano solo questa partita, ma pesano sulla squadra da diverse settimane.

Marius Grigonis

Miglior realizzatore della partita con 17 punti, 2/2 da due, 3/6 da tre e 4/4 in lunetta, a cui si aggiungono 6 assist e 5 falli subiti. La guardia lituana ha dimostrato ancora una volta di essere il giocatore decisivo nell’attacco di coach Schiller. Grigonis sta giocando un’ottima stagione e la partita di questa sera lo conferma, fino ad ora sta tirando con il 52% da 2 e il 46% da 3 in Eurolega.

I punti dalle palle perse

Entrambe le squadre hanno collezionato 13 palle perse, ma la differenza sta nel come le due squadre hanno sfruttato le turnovers degli avversari. I lituani, infatti, hanno segnato ben 22 punti dalle palle perse degli avversari, gestendo molto bene gran parte dei contropiedi. La Stella Rossa, al contrario, non ha sfruttato gli errori degli avversari segnando solamente 9 punti dalle palle perse dello Zalgiris. Una differenza notevole considerando anche lo scarto finale.

Le parole dei coach

Queste le dichiarazioni dei due allenatori al termine di Zalgiris-Stella Rossa.

Martin Schiller: “Prima di tutto devo complimentarmi con i ragazzi per la vittoria e poi per la prestazione difensiva nel secondo tempo. La Stella Rossa ha segnato 18 punti nel terzo quarto e 4 nell’ultimo quarto. I ragazzi erano molto concentrati nella ripresa. Devo dire anche che, ovviamente, la Stella Rossa aveva finito la benzina, sono stati duramente colpiti dagli infortuni. Walden era qui ma non ha giocato. Hanno lottato duramente ma anche noi e alla fine li abbiamo battuti“.

Dejan Radonjic: “Congratulazioni allo Zalgiris per la vittoria. Nelle circostanze attuali, senza così tanti giocatori, non solo oggi ma negli ultimi 20 giorni, posso dire che abbiamo giocato una partita molto solida, con cose buone ed errori. Nel secondo tempo il nostro attacco non è stato all’altezza per giocare una partita combattuta e avere la possibilità di vincere. Non ho molto da dire ai miei giocatori, perché so cosa abbiamo avuto negli ultimi 20 giorni e spero di avere di nuovo a disposizione alcuni giocatori tra qualche giorno”.

Materiale fotografico: https://www.euroleague.net/

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “Zalgiris-Stella Rossa (round 24): i lituani si impongono sui serbi

Next Post

Mercato Olimpia, giorno decisivo per Jeremy Evans

Mercato Olimpia che darà oggi il suo responso definitivo sull’eventuale arrivo di un nuovo giocatore per l’Eurolega. Jeremy Evans, 33enne alaforte/centro che ha giocato parte della stagione scorsa al Khimki prima di un grave infortunio a gennaio, è giunto a Milano la settimana scorsa e si è allenato coi biancorossi […]
Mercato Olimpia

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: