Pau Gasol, c’è l’ufficialità: è un giocatore del Barcellona

alberto marzagalia
0 0
Read Time:1 Minute, 59 Second

Pau Gasol è un giocatore del Barcellona. Dopo le anticipazioni degli scorsi giorni l’accordo tra l’atleta ed il club dove ha cominciato la carriera è ufficiale.

Due tweet pressoché contemporanei ed ecco che diventa realtà quanto diverse indiscrezioni avevano anticipato in un weekend molto caotico dal punto di vista del mercato.

Oltre al bentornato del club catalano, c’ il tweet del giocatore che mostra tutta la sua soddisfazione per il ritorno “a casa”.

«Sono molto contento di informarvi che torno a casa ed a breve mi unirò al Barça».

«Voglio mettere a disposizione del club le mie capacità e la mia esperienza in un momento chiave della stagione, quando sto progressivamente migliorando la mia forma fisica ed inizio a recuperare il ritmo della competizione».

«Mi sento molto felice di tornare dove ho iniziato con la voglia di portare il mio contributo alla squadra appena possibile».

«Voglio ringraziare il Barça ed il suo staff tecnico che hanno reso possibile il mio arrivo».

Dopo le anticipazioni di cui vi avevamo parlato, tutte dello scorso sabato, lo stesso Gasol aveva raffreddato gli entusiasmi dicendo che avrebbe confermato ogni suo mossa futura quando si fosse sentito pronto di dare il suo contributo. In realtà non si trattava di una smentita ma solo di un rallentamento dovuto al fatto che non aveva gradito troppo quanto prematuramente uscito a livello di stampa.

Pau Gasol, 40enne di 213cm, ha giocato con il Barça 6 gare (18 punti e 6 rimbalzi, poi lo stop per infortunio) nella prima stagione della moderna Eurolega. Suo compagno di squadra era allora colui che oggi lo guiderà dalla panchina, ovvero Sarunas Jasikevicus che parlò della possibilità di avere il campione già in estate. Dopodiché fu NBA, con una mirabolante carriera in cui ha vinto due titoli coi Lakers ed è stato 6 volte All Star oltre che Rookie of The Year. 1226 partite a 17 punti e 9,2 rimbalzi ed 1,6 stoppate.

A parte ogni considerazione sullo stato di forma che verificheremo col tempo, oggi si può tranquillamente dire che l‘Eurolega si arricchisca del più grande campione che vi abbia mai giocato.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Zalgiris-Stella Rossa (round 24): i lituani si impongono sui serbi

Zalgiris-Stella Rossa termina con il successo del lituani che conquistano la quattordicesima vittoria stagionale.
Zalgiris-Stella Rossa | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: