Nenad Dimitrijevic: faccia tosta e cojones al servizio di Badalona.

Balbo
0 0
Read Time:2 Minute, 8 Second

Dimitrijevic, faccia tosta, cojones e tanto altro al servizio di Badalona. Con un futuro da promesso sposo Taronja.

Continuiamo il viaggio tra i talenti di questa Eurocup 7 days con un occhio in prospettiva Eurolega.

Dimitrijevic, classe 1998, nasce a Skopje, in Macedonia. Inizia a maneggiare la palla a spicchi con la canotta del Fruktal Skopje. A quattordici anni viene scoperto dalla Joventut Badalona, nel giro di qualche anno ottiene la doppia nazionalità spagnola.

Alto 187 centimetri, è un classico regista della scuola slava, sul parquet non spreca tempo in formalismi liturgici facendo della concretezza uno dei suoi punti di forza. Carattere d’acciaio e grande capacità di regia. Non eccelle atleticamente ma compensa questa carenza con una padronanza del gioco sopra la media. Madre natura gli ha donato la capacità istintiva di comprendere quando bisogna attaccare il canestro e quando bisogna facilitare un compagno. Un dono che non posseggono tutti i registi ventiduenni.

Se gli dobbiamo trovare un difetto possiamo dire che molte sue palle perse son dovute a momenti di inspiegabile sbadataggine.

Dimitrijevic, Eurocup| Eurodevotion

Ha iniziato ad acquisire esperienza internazionale indossando la canotta della sua nazionale.

La sua Eurocup sta registrando cifre sbalorditive, in una squadra costruita per arrivare fino in fondo, e perché no, per vincere la competizione, Dimitrijevic è il miglior marcatore con 15 punti di media a sera resi più luminosi dal 45% dalla lunga distanza e da 5,2 assist.

Negli ultimi due incontri, contro Monaco, probabilmente decisivi per le sorti del primo posto del girone, il regista macedone è salito in cattedra con 37 punti, 4/4 da tre. Le 9 palle perse ci ricordano il suo difetto elencato in precedenza.

Sempre in queste gare contro i monegaschi ha confermato di soffrire in fase divensiva i playmaker più veloci. Bost si è rivelato un vero e proprio rebus.

Le possibilità di disputare l’eurolega 2021/22 non dipenderanno dal ragazzo. Infatti, i continui miglioramenti delle ultime stagioni non son passati inosservati. Quest’estate Valencia si è accaparrata le prestazioni del ventiduenne, decidendo di lasciarlo un’altra stagione a Badalona per disputare un Eurocup da protagonista.

https://as.com/baloncesto/2020/08/01/acb/1596280552_047480.html

In questo momento i Taronja non essendo tra le prime otto d’eurolega, non avrebbero il diritto di partecipare alla prossima eurolega. Una beffa per il ragazzo che potrebbe guadagnarsi questo diritto con la sua attuale squadra (arrivando in finale d’eurocup).

Nenad Dimitrijevic, testa alta, una muscolatura che irradia un’aura di buona salute, ghigno furbo ed un’eurolega da giocare nel suo futuro.


Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Olimpia, che tegola! Zach LeDay out almeno 2 settimane.

Zach LeDay, come da comunicato, è in procinto di saltare almeno le prossime 2 settimane, dove sono previsti match fondamentali di Eurolega. La Pallacanestro Olimpia Milano comunica che durante la finale di Coppa Italia di domenica scorsa, Zach LeDay ha riportato una lesione ai flessori della coscia destra che verrà […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: