LBA Serie A UnipolSai (19° turno): vincono la Pesaro di Repesa e la Virtus del mago Milos

Lorenzo Lubrano 1
0 0
Read Time:2 Minute, 46 Second

Nella 19esima giornata della LBA Serie A UnipolSai, la Dolomiti Energia Trento cade nuovamente tra mura amiche della BLM Group Arena al cospetto della Carpegna Prosciutto Pesaro di Jasmin Repesa, che starà già pensando alla sfida di venerdì sera in programma alle ore 20:45 nei quarti di finale della F8 2021 in programma dal 11 al 14 febbraio al Medionalum Forum contro il Banco di Sardegna Sassari.

Invece, nel posticipo dell’Unipol Arena tra la UNAHOTELS Reggio Emilia e la Virtus Segafredo Bologna, è la compagine bolognese a conquistare il referto rosa, quello della squadra vincitrice. Le due compagini ritorneranno in campo giovedì nei quarti di finale di Coppa Italia rispettivamente contro l‘AX Armani Exchange Milano e l‘Umana Reyer Venezia.

LBA Serie A Unipolsai I Eurodevotion

Trento vs Pesaro 70 -81, LBA Serie A UnipolSai

Dopo il successo ottenuto martedì sera nella gara di 7Days EuroCup contro il Boulogne Metropolitans 92, l’Aquila subisce la settima sconfitta consecutiva nella LBA Serie A UnipolSai. Ad avere la meglio sugli uomini di coach Lele Molin, è la Pesaro di Repesa che ottiene la nona vittoria stagionale nel campionato italiano. Dopo un inizio caratterizzato dall’equilibrio, i marchigiani con un parziale di 3-16 chiudono la prima frazione sulla doppia cifra di vantaggio (15-26). Nel secondo periodo, però i padroni di casa reagiscono e chiudono all’intervallo lungo sotto solo di tre lunghezze (36-39).

Nel secondo tempo, gli ospiti ritrovano il giusto feeling offensivo e per Trento c’è poco da fare. Ai bianconeri non bastano i 19 punti di Luke Maye, mentre in casa Pesaro ci sono ben cinque uomini in doppia cifra (Delfino, Robinson J. Robinson G., Drell e Filloy). Oltre a ciò da sottolineare la buonissima percentuale al tiro dalla lunga distanza dei pesaresi che hanno chiuso con il 55.2% (16/29). Il finale è 71-80.

Reggio Emilia vs Virtus Bologna 69-82, LBA Serie A UnipolSai

Il netto percorso in trasferta della Virtus Segafredo Bologna non si interrompe neanche contro Reggio Emilia ed infatti per i ragazzi di coach Sasha Djordjevic si tratta del 10° successo consecutivo in LBA Serie A UnipolSai lontano dalle mura amiche della Segafredo Arena. Fin da subito si capisce che tipo di gara sarà, con le V nere che allungano sul +13 (13-26), ma i biancorossi non mollano e provano a non alzare subito bandiera bianca, chiudendo i primi 10′ sotto la doppia cifra di svantaggio (20-28). Nel secondo quarto, gli ospiti provano un’altra fuga e toccano il +15 (23-38), ma i padroni di casa reggono nuovamente l’urto ed accorciano sul -3, grazie ad un break di 10-0, chiudendo al 20′ però sotto di sette punti.

Al rientro sul parquet le V nere decidono di mettere in cassaforte il risultato ed al 30′ il punteggio dice +19. Negli ultimi 10′ è pura accademia, con la Virtus Segafredo Bologna che dilaga sul + 27 finale.

Protagonisti in casa Virtus la coppia formata da Vince Hunter (20+10) e Julian Gamble (14).

Non si può però non parlare dell’ennesima magia del mago Milos Teodosic, che non smette mai di regalarci delle giocate da grande campione. Per chi se la fosse persa, ve la riproponiamo qui sotto. Buona visione…

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “LBA Serie A UnipolSai (19° turno): vincono la Pesaro di Repesa e la Virtus del mago Milos

Next Post

Campionati nazionali: crollo Cska, che spettacolo Polonara

Campionati nazionali, abituale appuntamento del lunedì con le gare disputate dai club impegnati in Eurolega. In LBA ha riposato l’OLIMPIA, che può così preparare al meglio la Coppa Italia, che peraltro giocherà in casa. Come sempre la lega più bella resta quella spagnola. Il REAL era atteso dal derby con […]
Campionati nazionali

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: