Top 16 Eurocup: il punto dopo il Round 4! (Gruppi G-H)

Top 16 Eurocup, Round 4: Altra giornata e altri risultati, ma soprattutto primi verdetti che iniziano ad arrivare. Il punto dei gironi G ed H.

1 0
Read Time:4 Minute, 46 Second

Altra giornata e altri risultati ma soprattutto primi verdetti che iniziano ad arrivare. Come vi avevo anticipato settimana scorsa, questa doveva essere una giornata molto importante e così è stata.

Due squadre hanno staccato il pass per la fase successiva e altrettante due, invece, devono salutare la competizione con due giornate d’anticipo. 

Partiamo subito con l’analisi dei gironi (G-H) senza perdere troppo tempo. Dopo la quarta giornata delle Top 16 Eurocup la situazione è questa:

 Top 16 Eurocup: Gruppo G dove la regina continua indisturbata

Virtus Bologna che continua la sua striscia di vittorie in Eurocup ed in trasferta. Sale infatti a 14 vittorie su 14 partite giocate nella seconda competizione europea dopo la vittoria in terra montenegrina e si assicura il pass per i quarti di finale. Dopo 18 minuti di equilibrio, i bolognesi ribaltano la partita che li vedeva fin lì in grandissima difficoltà e mettendo la freccia superano e vincono la partita controllandola per tutto il secondo tempo. 26 punti di un Teodosic in versione top scorer, i soliti 14 di un Weems fin troppo silenzioso ma estremamente utile ai fini della causa, il tutto condito da 13 assist e 7 punti per Markovic che si è finalmente ripreso la squadra dopo un avvio non esaltante di stagione.

Montenegrini in grande difficoltà quando la squadra di coach Djordjevic ha stretto le maglie a livello difensivo. Importantissima per il Buducnost sarà la sfida contro il Bourg di inizio marzo che gli darà l’occasione di rilanciarsi nel girone.

Nell’altra partita in terra slovena il Cedevita Olimpija Lubiana batte il Bourg per 64-77. Per gli sloveni da segnalare la grandissima prestazione del solito Jaka Blazic. Quindici punti per lui coadiuvato da Kendrick Perry che oltre ai 14 punti colleziona 5 rimbalzi e 4 assist.

Ai francesi non bastano Courby e Asceric che insieme realizzano 22 punti. Una classifica che sorride alla formazione slovena che vede salire il loro bottino di vittorie a quota 3. Lubiana che cercherà di prendersi un’altra vittoria nel più breve tempo possibile in modo tale da potersi assicurare i playoff di Eurocup quanto prima. Bourg invece che rimane ancora a secco di vittorie e anche lei, come Malaga, deve già dire addio alla competizione europea.

Top 16 Eurocup: Gruppo H un gruppo ben delineato

Nel primo match della serata di ieri, il Kazan travolge il Mornar Bar con il risultato di 86-61, aggiudicandosi così il pass per i quarti di finale. I russi partono convinti del loro obiettivo e guidano saldamente il match per tutto il tempo senza mai guardarsi indietro e senza mai dare l’idea di essere in difficoltà.

Precedentemente vi avevo parlato di un giocatore in particolare, Isaiah Canaan, che anche ieri ha guidato con disinvoltura l’attacco dei russi con i suoi 14 punti. Seguono Okaro White (già visto in Italia con la casacca della Virtus Bologna) e John Holland con, rispettivamente, 12 e 11 punti segnati. Montenegrini invece dove il migliore è stato Nemanja Gordic, autore di 14 punti, e Johnny Hamilton con 12 punti e 8 rimbalzi al suo esordio ufficiale.

Mornar Bar che rimane sul fondo della classifica a seguito della terza sconfitta rimediata in 4 partite giocate. Potenzialmente hanno il calendario dalla loro parte ma attenzione perché non dovranno più sbagliare una partita.

Top16 Eurocup | Eurodevotion

Nell’ultimo match di questa giornata di Top 16 Eurocup, l’Herbalife Gran Canaria vince in trasferta contro il Morabanc Andorra per 74-79. Un match che si è di fatto deciso al fotofinish con gli ospiti avanti di sole tre lunghezze a 30 secondi dal termine. Mettono la staffa alla partita Stanley Okoye e AJ Slaughter, con 18 e 17 punti complessivi per i due.

Per la squadra di Andorra non bastano alla fine i 20 punti di Hannan e i 16 del polacco Gielo Tomasz. In classifica entrambe le squadre vantano un record di 1 sola vittoria e 3 sconfitte e sarà molto importante per entrambi i team la prossima giornata, dove Andorra giocherà contro Kazan mentre Gran Canaria se la vedrà con il Mornar Bar, per quella che sarà una vera e propria finale da dentro o fuori per entrambe le formazioni.

Top 16 Eurocup: per concludere

Insomma Top 16 Eurocup che iniziano a delinearsi per davvero. Virtus Bologna e Kazan staccano il pass con due giornate d’anticipo per i quarti di finale, e le giornate che rimangono andranno a rendere più chiaro il piazzamento di queste due e di tutte le altre squadre che ancora sperano in un passaggio del turno.

Virtus Bologna che allo stato attuale delle cose affronterebbe il Badalona, seconda classificata del girone E, mentre il Kazan incrocerebbe il Partizan, seconda classificata del girone F. Viceversa, Malaga e Bourg ci devono lasciare prematuramente, visto che sono le uniche due squadre a non aver ancora vinto una partita.

Sono sicuro che l’anno prossimo ritorneranno più forti di prima e con una maggiore esperienza. I francesi comunque escono fra gli applausi in una competizione che li ha visti disputare un’ottima prima fase.

La differenza canestri al momento vede davanti il Kazan con un +60 a discapito della Virtus Bologna, che segue a ruota con un +58. Ricordo che è molto importante questa statistica perché in caso si dovessero affrontare due squadre arrivate prime o seconde in semifinale, si deciderà il campo della gara 3, la cosiddetta “bella”, proprio in funzione dalla differenza punti.

Ora l’Eurocup si prende una pausa dal basket giocato. Prossimo appuntamento per tutte le squadre sarà il 3 marzo dopo le soste delle nazionali, per chiudere in bellezza queste Top 16 Eurocup che stanno entrando nel vivo della fase.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “Top 16 Eurocup: il punto dopo il Round 4! (Gruppi G-H)

Next Post

Nell'Eurolega dell'equilibrio brilla la stella del Fenerbahçe

Eurolega, il nostro appuntamento settimanale congiunto Eurodevotion / Backdoor Podcast parte dalla splendida pallacanestro che continua a giocare il Fenerbahçe. Colpo Efes al Palau. “Statement game”, come dice Ataman? Barça, la conferma. Serve molto di più. Da Napoli Milionaria a Mosca Milionaria: Cska, “ha da passà ‘a nuttata”. Fener da […]
Eurolega

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: