Occhi Azzurri Onlus, Eurodevotion è felice di poter provare a dare un aiuto

0 0
Read Time:2 Minute, 13 Second

Occhi Azzurri Onlus è un’organizzazione che si prefigge l’obiettivo di dare il futuro migliore possibile a quei bambini che sono affetti da problemi genetici molto rari che ne causano la disabilità.

Le patologie genetiche rare, a volte descritte dagli stessi medici soltanto come “condizioni”, a causa della loro rarità, spesso non riscontrano l’interesse delle grandi aziende farmaceutiche, poco propense alla ricerca di qualcosa che riguarda un numero veramente esiguo di casi.

La solitudine da questo punto di vista ed una condizione di vita per la quale non si sa cosa riserverà il futuro, sono un peso che diventa difficile da sopportare in tanti casi per le famiglie, che vedono la propria creatura affrontare un mondo troppo difficile.

«E’ una cosa estremamente pesante che ci è capitata». E’ una frase che anche per esperienza personale conosciamo bene. E’ una frase che risuona nella testa di chi la vive in ogni momento. ma è una frase che merita attenzione e seguito. Ecco perchè serve aiuto. Anche piccolo, perchè ogni goccia d’acqua può aiutare a riempire un oceano di dubbi ed incertezze.

Noi di Eurodevotion, venuti a conoscenza dell’organizzazione Occhi Azzurri Onlus grazie ad un intervento radiofonico, abbiamo voluto provare dare il nostro contributo, riservando una spazio fisso, accanto ad ogni nostro articolo all’interno del nostro sito, attraverso il quale potrete donare direttamente e venire a conoscenza dell’intera struttura organizzativa.

Ci teniamo e ci fa piacere poter legare la nostra grande passione verso il gioco più bello del mondo ad un’iniziativa che ha un’importanza fondamentale per tanti nuclei famigliari.

L’organizzazione di volontariato Occhi Azzurri ONLUS nasce nel 2015 e offre servizi sul territorio cremonese per bambini con difficolta del neurosviluppo e per le loro famiglie. Nel corso degli anni ha effettuato attività di divulgazione scientifica e dal 2017 ha attivato un centro estivo a fruizione gratuita nel quale ad ogni bambino è affiancato un operatore specializzato per seguirne le necessità e guidarne le fasi ludico/ricreative/educative.

La miglior presentazione (2015) arriva da Filippo Ruvioli, ideatore del Centro con la moglie Silvia,

Ora si lavora alla creazione di un Centro Riabilitativo e Ricreativo che possa accogliere chi deve affrontare quotidianamente problemi per certi versi drammatici.

Un recente articolo descrive alla perfezione il progetto del centro in progetto, informando su ogni dettaglio. Segue un breve video che ne mostra struttura e caratteristiche.

La pallacanestro è una cosa bellissima e lo diventa ancor di più di fronte a qualcosa di più grande. Non dimentichiamo assist, triple e schiacciate, ma facciamolo per una volta in modo che si possa «dare una risposta a tante domande che oggi non ce l’hanno» per citare le precise parole di Filippo Ruvioli.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
100 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Monaco-Badalona, i padroni di casa si impongono sugli spagnoli nel quarto round delle top 16

Monaco-Badalona è il big match di questo quarto round delle top 16 di Eurocup. Gli spagnoli non riescono a replicare la prestazione della scorsa settimana e rimediano la prima sconfitta in queste top 16. Il risultato finale recita 97-82. Analizziamo la partita Monaco-Badalona nei 5 punti di Eurodevotion. La rivincita […]
Monaco-Badalona

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: