Sala stampa, tutte le parole del round 23

Tutte le parole dei coach dopo il round 23

0 0
Read Time:2 Minute, 54 Second

Tutte le parole dei coach dalla sala stampa dopo il round 23 di Eurolega. Non sono mancate le sorprese e le critiche alla propria squadra, come nel caso di Itoudis, Schiller e Ponsarnau.

Cska Mosca – Bayern Monaco 66-69, sala stampa

Itoudis (Cska Mosca): “Congratulazioni al Bayern Monaco per il successo, è stata una partita che sarebbe potuta finire in modo diverso. Abbiamo iniziato bene, rimanendo concentrati, ma gestendo male i falli nel primo quarto. Nel corso del match le cose sono anche migliorate, ma negli ultimi dieci minuti abbiamo realizzato solo 6 punti. Questo è dovuto anche all’ottima difesa dei nostri avversari.”

Trinchieri (Bayern Monaco): “E’ stata una partita fantastica e sono molto felice di questa vittoria. Quando giochiamo come sappiamo fare i nostri avversari non possono fare molto. Adesso torniamo a casa godendoci questo importante successo.”

Sala stampa | Eurodevotion
Andrea Trinchieri, coach Bayern Monaco

Alba Berlino – Real Madrid 63-72, sala stampa

Garcia Reneses (Alba Berlino): “Il Real Madrid ha un enorme qualità, a partire da Tavares. Non siamo abituati a giocare a questi livelli, per questo abbiamo bisogno di tempo per fare esperienza. Disputare l’Eurolega è fantastico, più che a vincere puntiamo a migliorarci partita dopo partita.”

Laso (Real Madrid): “Abbiamo giocato abbastanza bene nel primo quarto, costruendoci un vantaggio di dieci lunghezze. Non abbiamo saputo mantenerlo, però, sbagliando alcuni tiri nel terzo quarto che ci avrebbero permesso di allungare. Sono contento della vittoria perchè l’Alba Berlino è una squadra che gioca duro, creando non pochi problemi ai suoi avversari.”

sala stampa
Pablo Laso, coach Real Madrid

Panathinaikos – Valencia 91-72, sala stampa

Kattash (Panathinaikos): “E’ stata un ottima partita e sono molto contento di come abbiamo controllato il Valencia. Il nostro punto chiave è stata la difesa, partendo da questo siamo riusciti a trovare qualche punto facile prima dell’intervallo. La partita di oggi è iniziata nel secondo tempo contro il Real Madrid, mi è piaciuto come hanno reagito i giocatori. Ogni match è una storia a se e dobbiamo rimanere sempre concentrati.”

Ponsarnau (Valencia): “Congratulazione al Panathinaikos, hanno giocato una grande partita migliore della nostra. Sappiamo di poter essere superiori, ma è importante dare credito ai nostri avversari dopo una sconfitta. Abbiamo la pressione di essere in corsa per i playoff, ma le ambizioni del club sono queste ed è giusto così.”

Stella Rossa – Asvel Villeurbanne 78-81, sala stampa

Radonjic (Stella Rossa): “Complimenti all’Asvel per la vittoria. Abbiamo giocato male quasi tutto il primo tempo, riuscendo a raddrizzarci nel secondo. Nel finale abbiamo anche preso alcuni tiri per vincere la partita, ma non è bastato.”

Parker (Asvel Villeurbanne): “E’ stata una partita dura come mi sarei aspettato, sapevo che sarebbero tornati in partita e così è stato. Nelle ultime cinque partite la squadra ha giocato molto bene e la chiave è stata sempre la stessa, la difesa.”

Baskonia – Zalgiris Kaunas 81-68, sala stampa

Ivanovic (Baskonia): “Penso che meritassimo questa vittoria, i miei ragazzi hanno giocato un ottima difesa per tutta la partita. Questa è stata la chiave del match. Credere in noi stessi è stato fondamentale, abbiamo perso più di qualche partita perchè non avevamo fiducia nei nostri mezzi. Abbiamo ancora molte partite per entrare nei playoff, ma se giochiamo così non avremo problemi.”

Schiller (Zalgiris Kaunas): “Voglio congratularmi con il Baskonia, avevo capito fin da subito che avrebbero vinto la partita. Dalla loro parte avevano la fisicità, che ci ha portato a perdere venti palloni. In questo campionato non puoi pensare di vincere perdendo così tanti palloni.”

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Top16 Eurocup: il focus sui gironi E-F

Top16 Eurocup che iniziano a delinearsi e alla fine del girone d’andata possiamo notare un dato curioso: ogni girone ha il suo dominatore. Possiamo tranquillamente dedurre che mai come quest’anno però ci sono molti gironi dove la bagarre per il secondo posto è particolarmente viva anche se già dalla prossima […]
Top16 Eurocup | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: