Sala stampa, Round 23: Olympiacos furioso, Jasikevicius molto insoddisfatto

0 0
Read Time:1 Minute, 34 Second

Sala stampa, le dichiarazioni dei Coach dopo le prime gare del Round 23.

Andrei Maltsev (Khimki) : «Sono felice di aver giocato questa gara. Possiamo solo ammirare il Fenerbahçe ed il sistema di gioco europeo costruito da Coach Kokoskov. In una settimana da doppio turno hanno dimostrato di saper giocare a questa velocità in 48 ore. Per 12 minuti c’è stato equilibrio, poi loro hanno messo la quarta, noi simao rimasti in seconda».

Igor Kokoskov (Fenerbahçe): «Era una gara insidiosa perchè loro non avevano nulla da perdere. Abbiamo fatto quello che dovevamo e l’inizio del terzo quarto è stato decisivo. Poi non ci siamo voltati più».

Igor Kokoskov multato | Eurodevotion
Igor Kokoskov, Coach del Fenerbahçe

Georgios Bartzokas (Olympiacos), non ha rilasciato dichiarazioni dopo l’espulsione. ha parlato il suo vice Christos Pappas: «Abbiamo fatto bene dal secondo quarto in poi. Siamo stati in partita mentalmente ma alcune circostanze non ci hanno aiutato a vincere, tutti hanno visto cos’è successo, non so che altro dire».

Sarunas Jasikevicius (Barcellona): «E’ devastante per cui Coach quando rientri dopo l’intervallo e la squadra non ti ascolta. Stavamo giocando malissimo, senza disciplina. Una vittoria è una vittoria, come dopo Belgrado la prendiamo volentieri e torniamo a casa. ma deve esser chiaro che senza fisicità e senza disciplina siamo come tutte le altre, niente di speciale».

Ettore Messina (Olimpia): «Non vedo l’ora di poter dare un paio di giorni di riposo ai mie giocatori, dopo un mese tremendo. La vittoria viene dalla difesa, nel primo tempo abbiamo accelerato troppi tiri. Devo dare merito alla squadra di aver rivoltato una gara contro un’avversaria molto forte. Non era facile».

Xavi Pascual (Zenit): «Entrambe le squadre avrebbero meritato di vincere, ma noi nel senso tempo non abbiamo messo diverse triple aperte. Milano ha cambiato la difesa soprattutto nei 6 minuti finali, col rientro di Hines. Con un po’ più di efficacia, soprattutto in attacco, avremmo potuto fare di più».

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Mike James, chi sta mentendo? Un caso spinoso e molto spiacevole

Mike James, sempre lui. Ed ancora una volta non per le straordinarie prove sul campo. Le vetrate di Oaka, la panchina del PalaDesio ed ora gli spogliatoi della Megasport Arena di Mosca. Il talentissimo di Portland è così, con buona pace di chi lo ammira come giocatore e di chi […]
Mike James

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: