L’avventura NBA di Campazzo: inizio lento, ora arriva la fiducia?

0 0
Read Time:1 Minute, 15 Second

L’avventura NBA di Facundo Campazzo è stato il tema che ha fatto discutere per parecchi mesi, tra primavera ed estate.

Il Facu è finalmente approdato ai Denver Nuggets e sta vivendo le prime gare nella lega di Adam Silver, dopo aver lasciato il Real Madrid nella seconda metà di novembre.

Come vanno le cose? Partenza lenta quella dei suoi Nuggets, finalisti ad Ovest nei recenti Playoff “estivo-autunnali”. 2-4 ed una W recente contro Minnesota.

Proprio in quel 124-109 al Target Center l’argentino ha cominciato a far vedere ciò di cui è capace, anche in una veste differente da quella che ci si aspettava.

21’24” in campo con 5/7 da tre, 3 recuperi e 2 assist. 4 di quelle triple sono arrivate negli ultimi 8 minuti: le buone abitudini non si perdono mai.

«Sto allenando a fondo il mio tiro da tre. E’ necessario per affrontare il tipo di atleti che mi trovo davanti», le parole del play “albiceleste”.

«Ho lavorato duro per essere qui, voglio sfruttare ogni opportunità».

Ad oggi i numeri dicono quanto segue. 9,1 minuti di impiego, 3,8 punti, 46,2% dal campo, 54,5% da tre, 1,2 assist ed un aperta, il che vuol dire “ratio assist/perse” ad 1,17. Offensive e defensive rating? Non benissimo: 100,8 e 112,1 per un “net” di -11,2.

La curiosità che si può notare? Qualcosa in quella meccanica di tiro sta cambiando, soprattutto al livello di velocità e posizionamento del rilascio.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Sondaggio tra i GM di Eurolega, la scelta del miglior Coach fa discutere molto

Sondaggio di metà stagione tra i GM di Eurolega: molti risposte condivisibili, altre, tra cui la questione allenatore soprattutto, lasciano oggi più di un dubbio. Le domande? Le squadre da Final 4, quella più divertente, l’avversaria più ostica, il miglior allenatore, la squadra sorpresa, il candidato MVP, il protagonista più […]
Sondaggio tra i GM di Eurolega, la scelta del miglior Coach fa discutere molto | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: