Round 16: il CSKA coglie l’undicesima vittoria consecutiva contro l’Asvel

0 0
Read Time:2 Minute, 8 Second

Il CSKA è corsaro all’Astroballe e si impone per 87-78 sull’Asvel grazie ai 31 punti di Mike James e alla doppia doppia da 17 e 14 rimbalzi di Nikola Milutinov. Andiamo allora ad analizzare la partita attraverso i 5 punti di Eurodevotion:

  • Il primo quarto di Tornike Shengelia: i russi dominano la gara all’inizio soprattutto grazie all’accoppiamento Shengelia-Yabusele impietoso per l’ex Celtics che è costretto a inseguire il georgiano ovunque senza praticamente mai tenere il primo passo. Shengelia realizza 9 punti nel primo parziale ma Villeurbanne resta in qualche modo in partita soprattutto grazie alle giocate individuali di Cole e Lighty
  • Il consueto climax di Mike James: MJ parte come spesso gli capita in sordina, restando in ombra e cercando di servire i compagni, ma nel secondo periodo si scatena, trovando a più riprese la via del canestro, punendo il cambio sistematico degli avversari e servendo Kurbanov e Shengelia, precisi da oltre l’arco. Gli ospiti scappano così sul 27-42, complice anche una difesa del pitturato pressochè inesistente dei francesi.
  • La reazione dell’Asvel. quando sembrano spacciati gli uomini di Parker reagiscono veementemente e puniscono la scelta di Itoudis di riempire l’area per sfidarli al tiro da fuori. Yabusele si riprende dagli errori difensivi del primo quarto e insieme a Cole conduce la rimonta Asvel che arriva fino al -1 (47-48), sfruttando uno di quei momenti egoistici di James tira tutto ciò che gli passa per le mani.
  • La difesa CSKA: dopo un attimo di sbandamento il CSKA torna a giocare il suo basket, in particolare in difesa e le rotazioni che spesso erano mancate sul taglio a canestro di Bako (partita positiva la sua), tornano ad essere puntuali ed efficaci così come la pressione sul palleggiatore. Su una delle tante palle vaganti recuperate dai russi però, Noua frana involontariamente sulla gamba di Clyburn, che non riuscirà più ad essere della partita. Il suo volto però fortunatamente trasmette serenità, scacciando per un attimo i cattivi pensieri di tutti. Non vogliamo vedere un’altra Eurolega senza l’MVP delle Final Four in carica.
  • Il dominio a rimbalzo: la gara si indirizza definitivamente sui binari del CSKA nel quarto periodo grazie al dominio di Milutinov sotto al ferro avversario; i russi infatti conquistano ben 14 rimbalzi offensivi e trovano 18 punti da secondo possesso contro i soli 6 dei francesi. L’Asvel così si deve arrendere dopo 4 vittorie consecutive all’interno del suo fortino nonostante il 43.5% da tre di squadra, mentre la squadra del presidente Vatutin ora tenta la fuga dopo il secondo stop consecutivo del Barcellona

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Round 16: il CSKA coglie l’undicesima vittoria consecutiva contro l’Asvel

Next Post

Real Madrid - Alba Berlino, i Blancos domano i tedeschi nel 16° round di Eurolega

Nel 16° round della Turkish Airlines EuroLeague, il Real Madrid ha vita facile sull’Alba Berlino. Gli spagnoli privi di Anthony Randolph e di Felipe Reyes conquistano la quinta vittoria consecutiva nella massima manifestazione europea, mentre per i tedeschi arriva il secondo stop in fila dopo quello con il Pana. 91-62 […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: