L’ Astroballe è fatale anche per il Khimki

0 0
Read Time:2 Minute, 25 Second

L’ASVEL chiude questo doppio turno con due successi consecutivi. Infatti, dopo aver avuto la meglio sul Maccabi Tel Aviv, i francesi vincono anche contro il Khimki Moscow.

90-84 il punteggio finale della gara che andiamo ad analizzare attraverso i nostri soliti cinque punti.

Dal 25-40 al 43-51

Dopo aver chiuso la prima frazione avanti di nove lunghezze (20-29), la compagine moscovita nella prima parte del secondo periodo riesce ad allungare sul +15 con percentuali al tiro molto buone.

Ed ecco che improvvisamente l’ASVEL si accende e reagisce, mentre il Khimki comincia piano piano a perdere certezze. Grazie ad una tripla dell’ex Avellino Norris Cole, i padroni di casa chiudono il primo tempo sotto la doppia cifra di svantaggio ed ecco che i transalpini vanno negli spogliatoi con la giusta fiducia.

13

Su 15 partite disputate in questa stagione nella Turkish Airlines EuroLeague, i russi hanno conquistato il referto rosa in sole due occasioni (Stella Rossa e Zenit San Pietroburgo) e di conseguenza subito ben 13 k.o, con sei sconfitte in fila.

Ovviamente il problema principale è la fase difensiva (la peggiore della manifestazione con 1317 subiti) ed anche ieri sera lo si è potuto notare con 90 punti concessi.

Lucidità

Quella che ha avuto l’ASVEL nel momento decisivo della gara. Dopo aver firmato il sorpasso al 30′ sul 72-70 grazie ad un break di 29-19, gli uomini di TJ Parker sono stati bravi a non perdere la trebisonda ed hanno conquistato così il quinto successo europeo della stagione. Decisivo il 9/10 ai liberi degli ultimi minuti di gioco.

Le due torri francesi

Lo abbiamo sottolineato diverse volte che uno dei punti di forza dell’ASVEL è la fisicità ed ecco che a testimoniarcelo ci sono ancora una volta Guerschon Yabusele e Moustapha Fall.

I due lunghi producono la bellezza di 36 punti. L’ala grande francese riesce anche a punire la difesa russa dalla lunga distanza con un 4/8 molto pesante.

Dall’altra parte l’unico che è stato in grado di mettere in difficoltà la coppia Yabusele – Fall è stato Devin Booker, mentre non hanno brillato Jordan Mickey e Jonas Jerebko (0/6 da tre).

Devin Booker

Ed è proprio al centro americano che vogliamo dedicare l’ultimo punto. Complice l’assenza del suo compagno di reparto Greg Monroe e di un Jordan Mickey ben lontano da quello che conosciamo, l’ex lungo del Bayern Monaco decide di prendersi la squadra sulle spalle. 26 punti (8/9 da 2, 2/2 da 3, 4/6 dalla lunetta) e 32 di valutazione.

Già nel primo tempo si rende assoluto protagonista dei suoi e così fa anche nel secondo. Sul pick and roll con Shved, si muove alla perfezione ed ogni volta la guardia russa gli fornisce un assist lui lo trasforma sempre in due punti facili.

Nonostante tutto la sua prestazione non è bastata ad evitare l’ennesima sconfitta del Khimki.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Olympiacos-Real: i Blancos aprono il campo nel secondo tempo e vincono

Olympiacos-Real era una delle diverse partite molto interessanti di questo quindicesimo turno. Le aspettative, a livello di equilibrio, non sono state deluse. Gli spagnoli, come ad OAKA nella prima parte di questo doppio turno, hanno avuto bisogno dei supplementari per prevalere 82-86, grazie alle ritrovate percentuali da tre punti nella […]
Olympiacos-Real | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: