Trinchieri si assume le colpe, delusione per Bartzokas

Tutte le parole dei coach dopo la seconda parte della quattordicesima giornata

0 0
Read Time:1 Minute, 42 Second

Le parole dei coach dopo le restanti quattro partite della quattordicesima giornata. Qui potete trovare quelle delle prime cinque partite.

Zenit San Pietroburgo – Bayern Monaco 79-75

Pascual (Zenit San Pietroburgo): “La mancanza di energie è stato un nostro problema nelle scorse partite, ma questa sera abbiamo recuperato questo gap. Abbiamo iniziato in modo confusionario perchè sotto pressione, riuscendo a recuperare nel corso del match. Entrambe le squadre meritavano la vittoria, ma nel finale abbiamo giocato meglio portando a casa i due punti”.

Trinchieri (Bayern Monaco): “Voglio complimentarmi con lo Zenit per la vittoria, pensavamo di avere la partita sotto controllo, ma abbiamo perso l’equilibrio. Mi assumo le colpe della sconfitta perchè non sono stato in grado di guidare a modo la squadra”.

Barcellona – Khimki Mosca 87-74

Jasikevicius (Barcellona): “L’inizio gara è stato da incubo, dove non riuscivamo a fermare il Khimki. Nel terzo quarto, però, le cose sono andate meglio riuscendo poi a vincere un match più difficile di quanto previsto.”

Kurtinaitis (Khimki Mosca): “Congratulazione a Jasikevicius e al Barcellona che sta giocando molto bene. Ci aspettavamo una partita difficile e così è stato. Abbiamo provato ad accelerare il ritmo del gioco, ma dobbiamo migliorare le scelte individuali, soprattutto in attacco.”

Olympiakos – Valencia 85-96

Bartzokas (Olympiakos): “Complimenti al Valencia per la vittoria meritata. Abbiamo avuto un atteggiamento sbagliato nel primo tempo. Dovevamo giocare in modo aggressivo, ma gli unici a farlo sono stati i nostri avversari.”

Ponsarnau (Valencia): “Crediamo nel nostro gioco, abbiamo tanta qualità e possiamo far girare molto bene il pallone. Questa vittoria ci da ulteriore fiducia. La difesa stasera è stata fondamentale.”

Asvel Villeurbanne – Maccabi Tel Aviv 84-81

Parker (Asvel Villeurbanne): “L’inizio gara è stato fantastico, abbiamo segnato 50 punti nel primo tempo, ma dobbiamo imparare a chiudere queste partite. Fall è stato sicuramente un fattore a nostro favore.”

Sfairopoulos (Maccabi Tel Aviv): “Non abbiamo iniziato la partita come volevamo. Nel secondo tempo abbiamo difeso meglio, ma non è bastato. ripartiamo da qui per prepararci alle prossime partite.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Com'è la vita senza Campazzo? Laso risponde in modo esemplare

Nel dopo partita di Oaka, dove il suo Real ha superato il Panathinaikos al secondo supplementare, Pablo Laso è stato grande protagonista. Un giornalista gli ha chiesto, testualmente, «Com’è la vita dopo Campazzo?». La risposta del Coach madridista, che ha recentemente superato il traguardo delle 200 vittorie in Eurolega, è […]
Com'è la vita senza Campazzo? Laso risponde in modo esemplare | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: