L’Asvel si butta via nel finale

Matteo Carniglia

Rimonta vincente per l’Alba Berlino

Il confronto tra le due ultime della classe di questa edizione di Turkish Airlines Euroleague premia i padroni di casa.

L’Alba Berlino, grazie ad una rimonta insperata nel finale, supera l’Asvel ottenendo il primo successo casalingo.

Risultato finale di 76-75 che come consuetudine andiamo ad analizzare attraverso i cinque punti di Eurodevotion.

FALL: 15 punti all’intervallo, doppia doppia alla sirena con 25 punti e 10 rimbalzi. 10/12 al tiro e 42 di valutazione. Numeri che descrivono perfettamente la partita dominante del centro. Il titolo, in caso di vittoria dell’Asvel, sarebbe stato un altro: “Fall oscura l’Alba“. La rimonta finale ha cancellato tutto, non soltanto la meritata copertina per il pivot francese.

SUICIDIO FINALE: meno di tre minuti al termine, risultato di 70-62 per gli ospiti dopo il canestro di Diot. Partita sostanzialmente chiusa e in controllo ma questo sport ci ha insegnato a non dare mai nulla per scontato. Il finale della Mercedes Benz Arena ne è l’ennesima prova.

PEYTON SIVA: sette punti nell’ultimo minuto e venti. La “bomba” del 76-75 finale. L’ultima sua apparizione in Eurolega, prima della positività al Covid, risaliva al 16 ottobre nella notte della sorprendente vittoria di Mosca contro il Cska. I rientri, quelli provvidenziali.

FONTECCHIO: 2 punti, 2 rimbalzi in poco più di 20 minuti di impiego. Probabilmente la prestazione più deludente di questo ottimo inizio di competizione da parte del giocatore italiano. Gara opaca ma vincente.

AITO E SIKMA: il coach dei tedeschi si è così espresso al termine della contesa: “Non sono contento perchè ciò su cui lavoriamo non è stato messo in pratica. Una vittoria che comunque ci da fiducia. Siamo stati intensi ma non intelligenti nelle scelte, dobbiamo essere più presenti mentalmente”. Luke Sikma, 16 punti ed Mvp per Euroleague, ha ammesso la pessima partenza da parte della sua squadra elogiando la capacità di reazione frutto soprattutto di una maggiore intensità difensiva.

Next Post

La Stella Rossa si conferma bestia nera dell'Olimpia

Il ritorno in Eurolega è amaro per l’AX Milano che al Forum incappa nella prima sconfitta interna stagionale per 87-79, merito di una Stella Rossa che coglie la sesta vittoria consecutiva contro i meneghini e interrompe la striscia aperta di tre sconfitte. Un bel segnale per gli uomini di Obradovic, […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: