Serie A UnipolSai: Milano continua la sua marcia, Trento passa a Brescia

Giorgio Mastrogiacomo

Continuano a trovare successi sia Milano che Trento, mentre non esce dalla crisi Brescia

In una atipica ottava giornata di Serie A UnipolSai, nella quale si sono giocate solamente quattro partite, andiamo a scoprire i risultati delle tre italiane impiegate in Turkish Airlines Euroleague e nella 7Days Eurocup.

L’Olimpia Milano è inarrestabile

Continua senza soste la marcia degli uomini di Messina, che c’entrano l’ottava vittoria in altrettante partite in campionato. Battuta anche Cantù per 71-89 nel derby, nonostante le numerose assenze in casa Olimpia. I padroni di casa restano in partita per tutto il primo tempo, ma al ritorno sul parquet sono costretti ad arrendersi ai biancorossi. Da sottolineare, oltre ad un ottimo secondo tempo difensivo, le prestazioni del Chacho Rodriguez, autore di 24 punti, con 8 su 10 dall’arco, e 6 assist, e di Leday, con una doppia doppia da 12 punti e altrettanti rimbalzi.

Trento si rialza dopo Gran Canaria

Nel posticipo serale l’Aquila Trento di coach Brienza si rialza dalla prima sconfitta in Eurocup, rimediata venerdì per mano di Gran Canaria, e batte una Brescia sempre più in crisi. I trentini, dopo essere andati sotto fino al -15 nel primo tempo, hanno saputo portare a casa la vittoria (73-80 il risultato finale), grazie ad un ottima prestazione di squadra. Per Brescia, invece, settimana sconfitta consecutiva tra campionato ed Eurocup, con una situazione che si fa sempre più nera. Se la qualificazione alle Top 16 sembra un miraggio, in Italia le cose non vanno affatto meglio. Fino ad oggi sono arrivate solamente due vittorie, che relegano la squadra di coach Esposito al penultimo posto. Da sottolineare le prestazioni di Martin (19+10) e Browne (16+6+8) tra gli ospiti, mentre per i padroni di casa brilla solamente Burns, autore di 18 punti e 7 rimbalzi.

Rinviate causa Covid Virtus Bologna-Pesaro e Reyer Venezia-Pallacanestro Trieste, con le V nere ed i veneti che non scenderanno in campo neanche in Eurocup.

Next Post

La ricetta dello Zenit ? Ritmo basso e difesa blindata

4 gare sono un campione obiettivamente un po’ limitato per poter analizzare a fondo una situazione tecnica legata ad una squadra, tuttavia quello che sta facendo sinora lo Zenit in questa stagione di Eurolega merita attenzione. 3/1 è un bel record ed il 75% di vittorie vuol dire secondo posto […]
La ricetta dello Zenit ? Ritmo basso e difesa blindata | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: