Trento trionfa in Grecia e vola alle Top 16.

Lorenzo Lubrano 1

La Dolomiti Energia Trentino continua a convincere e soprattutto a vincere. Sul campo del Promitheas Patrasso, i ragazzi di coach Nicola Brianza conquistano la sesta vittoria consecutiva nella 7Days EuroCup.

Rispetto alla partita d’andata (78-51) in favore di Trento, è tutta un’altra storia. Infatti, i bianconeri non hanno vita facile e per vincere sudano le famose sette camicie.

80-89 il punteggio finale della gara che andiamo ad analizzare attraverso i nostri cinque punti

Uno per tutti e tutti per uno

Trento ha dimostrato ancora una volta di essere una squadra che riesce a coinvolgere più uomini possibili, distribuendo i punti in maniera equa. Sono ben quattro i giocatori che chiudono in doppia cifra (Sanders 22 pt), Browne (15), Morgan (14) e Martin (13).

I ragazzi di coach Brienza nel momento di difficoltà si sono uniti, sostenendosi l’uno con l’altro. E’ stata una vittoria di squadra dove tutti hanno dato il proprio contributo, non solo in termini di punti, ma anche con giocate difensive.

La lucidità di Trento

Dopo un primo tempo davvero molto bilanciato (41-41) all’intervallo lungo, la Dolomiti Energia Trentino ha aperto la ripresa con un break di 0-11 ed ha allungato sulla doppia cifra di vantaggio. L’inerzia della partita sembrava ben salda nelle mani dei bianconeri.

Ed invece, i padroni di casa in avvio di quarto periodo sono riusciti quasi a ricolmare il gap. Nei minuti finali del match, però l’Aquila ha ripreso a volare in attacco, riuscendo a stingere bene le maglie anche in difesa.

Dimitris Agravanis

Non scopriamo certo oggi le doti di questo giocatore.

L’ex ala dell’Olympiacos si rivela una vera e propria spina nel fianco per la difesa della Dolomiti.

Complici gli infortuni in corso d’opera di Williams e poi anche di Ladurner, ne approfitta per imporre la sua fisicità sotto canestro.

22 punti (4/4 da 2, 3/4 da 3, 5/6 dalla lunetta) con 28 di valutazione.

Le parole di coach Nicola Brienza

Un soddisfatto Nicola Brianza analizza così il successo dei suoi: «Abbiamo avuto qualche problemi di falli, l’infortunio di Jacorey Williams e fino alla fine ho potuto schierare solo gli esterni, che hanno lottato e giocato davvero molto bene. Sono davvero molto felice per questi ragazzi. Non era facile giocare su questo campo, ma volevamo vincere e lo abbiamo fatto, riuscendo così a qualificarci per la seconda fase».

La qualificazione alle Top 16

Con questo successo, la Dolomiti Energia Trentino guadagna aritmeticamente il pass per le fase successiva della 7Days EuroCup (Top 16), con addirittura quattro turni d’anticipo. Su cinque partecipazioni in questa competizione, questa è la quarta qualificazione nella storia del club trentino.

L’unica volta che Trento non ha raggiunto le Top 16 correva l’anno 2018-19, quando sul suo cammino europeo incontrò squadre di altissimo livello che ora disputano la Turkish Airlines EuroLeague (ASVEL, Valencia e Zenit) e chiuse con solo 3 W e ben 7 L.

One thought on “Trento trionfa in Grecia e vola alle Top 16.

Next Post

Ufficiale: rinviata anche Khimki- AX Armani Exchange Milano

Dopo la gara rinviata con lo Zenit San Pietroburgo, l’Olimpia Milano non giocherà neanche domani contro il Khimki Mosca. Infatti,attraverso una nota ufficiale, la Turkish Airlines EuroLeague ha annunciato il rinvio della sfida contro la compagine moscovita, a causa dei numerosi casi di posività al Covid-19 in casa biancorossa. L’Eurolega […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: