7Days EuroCup: Trento e Bologna calano il poker. Per Venezia e Brescia arriva un k.o

Nel quarto turno della 7Days EuroCup sono arrivate le vittorie della Dolomiti Energia Trentino e della Virtus Segafredo Bologna, a differenza dell’Umana Reyer Venezia e della Germani Brescia che ritornano a casa con un’altra sconfitta.

Attraverso i nostri classici cinque punti analizziamo le quattro sfide

51

Corrispondono ai punti subiti da Trento in 40′. Quando si difende così bene è davvero impossibile non conquistare il successo ed infatti i ragazzi di coach Nicola Brianza, hanno ottenuto la quarta vittoria in fila nella manifestazione europea.

Non è la prima volta che la compagine bianconera difende con la giusta attitudine. A testimoniarlo ci sono i 51 punti subiti contro il Promitheas ed i 65 con Nanterre 92. Insomma, il marchio di fabbrica della Dolomiti è molto evidente: difesa, difesa, difesa…

Il punteggio finale è 61-51.

Una prova corale

Nella seconda sconfitta subita dall’Umana Reyer Venezia in EuroCup è evidente di come la compagine di coach Walter De Raffaele sia calata nel secondo tempo. Dopo i primi due quarti di grande equilibrio, Badalona nella ripresa ha avuto più lucidità ed ha vinto.

La chiave del successo della squadra spagnola è stata indubbiamente la distribuzione dei punti, con tanti protagonisti diversi.

Sono ben 6 i giocatori in doppia cifra: Brodziansky (15), Dimitrijevic (14), Tomic (14), Ribas (13), Lopez- Arostegui (13) e Morgan (11).

La gara si conclude sul punteggio di 92-78.

Il primo quarto e l’ultimo

Come accaduto una settimana fa, la Leonessa subisce un k.o e lo fa nuovamente lontano da casa. Ad essere decisivi nell’esito finale del match sono state la prima frazione e l’ultima.

Infatti, l’avvio della Germani è stato davvero molto in salita. I padroni di casa hanno approcciato la sfida con la giusta aggressività e in un amen hanno allungato sul 16-2, chiudendo poi avanti di 12 (24-12) al 10′.

Nei due periodi centrali i bresciani hanno avuto una reazione d’orgoglio, riuscendo addirittura a mettere per qualche minuto la testa avanti. Negli ultimi e decisivi 10′, gli andalusi con un break di 29-15 hanno costretto la resa di Brescia.

La partita termina 86-69 in favore dell’Unicaja Malaga.

35-22

Dopo la sconfitta subita in casa contro Reggio Emilia, la Virtus Segafredo Bologna vince per la quarta volta consecutiva in EuroCup e lo fa ai danni dei francesi dell’AS Monaco, con un grande quarto periodo.

I ragazzi di coach Sasha Djordjevic riescono a propiziare l’allungo decisivo proprio nell’ultima frazione.

Da sottolineare l’ottima prova del duo Hunter – Gamble, autori di 39 punti totali.

Il match si conclude sul 94-85 per le V nere.

Verso le Top 16

Ci sono ancora sei gare da disputare, ma bisogna cominciare a pensare anche al discorso legato alla fase successiva. In questo momento la Dolomiti Energia Trentino e la Virtus Segafredo Bologna, si trovano a punteggio pieno e quindi la strada verso le Top 16 si fa sempre più vicina.

Un discorso diverso va fatto invece per le altre due squadre italiane. In attesa di capire quando verrà recuperata la sfida tra Venezia e Bourg, i lagunari si trovano con uno score di 1 w e 2 L e quindi se vogliono strappare il pass per la fase successiva c’è bisogno di una reazione. Lo stesso vale per la Germani Brescia, che dopo le prime quattro gare ha conquistato un solo successo.

Venezia e Brescia hanno tutti i presupposti per invertire il trend, ma solo il campo ci dirà se sarà così.

Next Post

Mercato Maccabi, aggiornamento sul ritorno di Quincy Acy

Ieri vi abbiamo dato qualche anticipazione, oggi abbiamo qualche aggiornamento sulla questione del possibile ritorno di Quincy Acy al Maccabi Tel Aviv. Il giocatore sarebbe sempre più vicino al recupero della migliore forma fisica dopo l’infortunio di fine stagione scorsa (ginocchio). La pressione dello spogliatoio, a partire da Wilbekin e […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: