In campo oggi Olimpia, Virtus e 6 squadre di Eurolega. Problema importante a Valencia?

In attesa dell’appuntamento odierno che vedrà impegnate l’Olimpia Milano, a Varese, e la Virtus Bologna, a Cremona, per la Supercoppa italiana, la giornata di ieri ci ha regalato diversi spunti.

Ed allora via con la raffica…

LEANDRO BOLMARO, stella nascente del Barcellona, nr 23 nella top 100 di ESPN, ha dichiarato di voler posticipare l’eventuale salto in NBA. Per quest’anno sarà agli ordini di Coach Jasikevicius, che ci attendiamo possa utilizzarlo ampiamente. «Mi alleno coi migliori, devo affinare molte cose come playmaker, la NBA arriverà» le parole rilasciate a Gigantes.

Il VALENCIA inizia la nuova stagione con un buon successo sulla Joventut (94-82) ma c’è preoccupazione per DERRICK WILLIAMS. Problema al muscolo solo del polpaccio e tempi di recupero da verificare, secondo quanto comunicato dal club dopo gli esami effettuati dal Dr. Nacho Munoz, capo dello staff medico “taronja”.

In campo ieri anche il BASKONIA, che ha perso contro Burgos (82-71), la grande rivelazione della splendida “fase final” della Liga Endesa. Nostre fonti dalla Spagna ci hanno confermato come sia già comunque importante l’impatto di Rokas Giedraitis nel sistema basco, ben oltre i 20 messi a referto.

Sconfitta che è arrivata anche per il BAYERN ad opera del Cedevita. I 20 punti di Jaka Blazic sono stati decisivi, così come l’ultimo quarto dopo grande equilibrio nella gara disputatasi a Monaco. 82-74 il punteggio finale. Le due squadre si sfideranno nuovamente il 9/9.

Vittoria per 82-70 dell’ASVEL ai danni di Elan Chalon. Norris Cole, Guerschon Yabusele e Allerik Freeman bene per i lionesi, con 12 punti a testa. Assenti Fall, Marsch e Lomazs.

Oggi, oltre alle due big italiane, in campo il BARCELLONA (contro Murcia), il REAL ( vs Estudiantes), il CSKA (vs MBA), il PANATHINAIKOS (vs AEK), l’ASVEL (vs JDA Dijon) e lo ZENIT (vs Parma Perm).

Next Post

Olimpia in grande spolvero anche a Varese: dall'arco è uno show

L’impressione rimane la stessa, come quella della due giorni di Cagliari così come dopo l’esordio in gara ufficiale contro Cantù: l’Olimpia ha una profondità di rotazioni e di soluzioni, nonché una ricchezza di talento che la rendono cliente molto, spesso troppo, complicato per le avversarie italiane. Un altro giro oltre […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: