Mercato rovente: il Real Madrid è il centro del mondo

Via alla raffica della domenica tra ufficialità, trattative e voci di un certo peso.

DUOP REATH (24 anni, C, cm 211) è un giocatore della Stella Rossa. 12+5 con FMP l’ultima stagione ed oltre il 43% dall’arco per l’australiano di origini sudanesi.. Se esiste una firma intrigante…

ARTURAS MILAKNIS ha firmato un rinnovo biennale con lo Zalgiris, il cui roster comincia a riassumere forme da vera Eurolega.

JOHN DIBARTOLOMEO è molto vicino alla riconferma della sua permanenza al Maccabi. Le nostre fonti israeliane danno la cosa come imminente.

DESHAUN THOMAS firma un contratto annuale con l’Alvark Tokyo. Come sia possibile che il mondo di Eurolega si sia lasciato scappare un giocatore simile è un mistero. E’ sicuramente meglio di almeno 15/16 pari ruolo… e si parla di quintetto, non di cambi.

JAYSON GRANGER, come riporta Emiliano Carchia, ha l’accordo con l’Alba Berlino.

Ma veniamo al tema REAL MADRID ed a quell’asse Madrid-Tel Aviv-Atene che è rovente.

Il tweet di Moshe Barda, autorevolissima firma israeliana, ha scatenato l’inferno.

ANTE ZIZIC è sul taccuino del Maccabi Tel Aviv da mesi, come vi abbiamo anticipato sin da inizio anno. Da giugno inoltrato si è fatta largo l’ipotesi di un suo accordo verbale con il Real Madrid, che avrebbe spiazzato il club gialloblu. Dopo la separazione dei “merengue” da JORDAN MICKEY la cosa era parsa addirittura scontata e solo questione di tempi, ovvero quando i Cavaliers avrebbero liberato l’atleta. Nessuno dava più in gioco gli israeliani. Sino a ieri.

La situazione, per quanto abbiamo potuto verificare in queste ore, resta complicata. C’è l’accordo verbale con Madrid, ma il fatto che sia stato preso del tempo ha permesso il reinserimento di Tel Aviv che oggi pare in vantaggio. E’ chiaro che non vi siano certezze, ma le prossime ore saranno decisive.

In questo quadro si inserisce un altro tweet, molto interessante e competente come sempre, di Orazio Cauchi, esperto di mercato di Backdoor Podcast, che ha fatto eventualmente il nome di WILLY HERNANGOMEZ, in caso di mancato approdo di Zizic, per il Real. Opinioni, chiaramente, ma mai trascurabili, vista la provenienza.

Il prossimo addio di FACUNDO CAMPAZZO è stata la miccia di tutto quanto in casa Real.

NICOLAS LAPROVITTOLA, secondo AS, si libererà definitivamente a brevissimo dai “blancos”. A questo punto sarò pronto a firmare un 1+1 con il Panathinaikos, fortemente sul giocatore da settimane.

Anche qui vi sono diversi dubbi legati appunto al fatto che il club non avrebbe lasciato andare facilmente l’atleta in mancanza, attualmente, di un istituto per il grande Facu (un nome sta salendo di importanza, provenienza NBA, ma stiamo verificando).

Altro problema in casa Real? Il rinnovo di GABRIEL DECK, secondo Carlos Sanchez Blas (Onda Madrid e Dazn).

Il giocatore, forte del fatto che aumenterà il suo valore diventando comunitario tra pochi mesi, avrebbe interrotto le negoziazioni. Secondo altri media sarebbe il club ad aver imposto lo stop. La realtà è che l’atleta argentino vorrebbe esplorare la situazione NBA almeno la prossima estate ed è quindi chiaro come anche i fatti legati a Campazzo in questi giorni (buyout…) impongano grandissima cautela ad entrambe le parti.

Next Post

Facundo Campazzo e Real Madrid: accordo o scontro?

Lo spunto arriva da un articolo di Ricardo Gonzalez (As.com) che sottolinea il momento potenzialmente assai complicato nei rapporti tra Facundo Campazzo ed il Real Madrid, dopo la scelta del campione argentino di giocarsi le sue carte in NBA. Sono tuttavia moltissime le opinioni, anche assai differenti tra di loro, […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: